X


Sanremo Social Day, la diretta: 60 giovani si giocano l’accesso al Festival

Scritto da , il 12 Gennaio, 2012 , in Festival di Sanremo

text-align: center”>Sanremo Social Day

E’ appena cominciata la maratona di Sanremo Social Day, ovvero l’atto finale che consentirà l’accesso a 8 giovani artisti tra una rosa di 60 (30 votati via Facebook, altri 30 scelti dal Gruppo d’ascolto) al Festival di Sanremo. A presentare la maratona musicale di 10 ore è un Gianni Morandi molto amichevole con i candidati all’Ariston, affiancato dal direttore artistico Gianmarco Mazzi, Gianmaurizio Foderaro e Silvia Notargiacomo – Radio1 – Federica Gentile – Radio2 – Saverio Schiano Lomoriello – Facebook. Analizziamo minuto per minuto parte di questo reparto di ostetricia della musica italiana in diretta dallo studio di Domenica In:

14.05 – apre le danze Alessandro Casillo, componente della baby band dei Gimme Five a Io canto. Curiosamente non dice la sua provenienza televisiva, così come farà Stefano Maiuolo 5 minuti dopo. La sua E’ vero non convince più di tanto, ma potrebbe arrivare all’Ariston per stuzzicare gli appetiti delle giovanissime. Voto: 5

14.15 – Stefano Maiuolo direttamente da Amici 9 propone La tragica verità, un pezzo di una classe sopraffina impreziosito da un’ottima esecuzione al pianoforte. Deve migliorare negli acuti, ma l’atipicità del brano potrebbe aprirgli le porte del Festival. Voto: 7,5.

14.25 – E’ il turno della band dei Champions, che propongono Una notte fa. Ogni candidato prima dell’esibizione effettua un pezzettino del brano in gara per verificare il funzionamento del microfono. Il gruppo suona da tanto insieme e si vede, la canzone non è nulla di speciale nonostante la bravura del vocalist. Voto: 6.

14.29 – Finalmente la prima ragazza, per la gioia di Gianni Morandi: si chiama Cristina Zeta, 27 anni, da Caserta. Prove anche per lei, dopodichè esecuzione della sua Giorno dopo giorno. Grinta da vendere, dischi di meno se questo è il pezzo, che francamente sa di già sentito. Voto: 5,5.

14.38 – “Questo Davide già lo conosciamo” – annuncia Morandi quando tocca a Davide Mogavero, proveniente dal Salento, ricca terra di talenti come Alessandra Amoroso e i Negramaro. Al conduttore che gli chiede come mai provengano tutti da lì, l’impacciato ragazzino trova la motivazione nel caldo. Nessun cenno incredibilmente alla provenienza da X Factor. La mia bugia sembra la risposta a E’ vero di Casillo. Difficile li prendano entrambi. Voto: 6.

14.45 – Si esibisce l’interessante trio delle Millionaire Blonde con Sulla Terra. Archi e piano conferiscono al brano un’assoluta eleganza. A Sanremo sfonderebbero di sicuro. Voto: 8.

14.55 – Dopo una manciata di minuti nei quali Morandi perde tempo nel chiedere qualche impressione al gruppo d’ascolto che finora è entusiasta, si prosegue con Maridà, 23 anni, da Cosenza. Con Fantasma il rock fa la sua entrata in studio, anche se è un rock decisamente retrò. Irene Grandi l’avrebbe resa una hit. Voto: 6.

15.01 – Si è conclusa la prima ora di audizioni: Foderaro spiega di aver ascoltato con gli altri giurati le canzoni nel periodo di Natale per fugare ogni dubbio, quindi in teoria dovrebbero avere le idee chiare. Spazio a Manuel Moscati, a cui il fonico – improvvisatosi comico (“Ma se qua cantano tutti, a lavorare chi ce va?”) – ruba leggermente la scena. Il ragazzo ha una voce da spaccare i vetri, ma si tratta di un’occasione d’oro gettata al vento per la canzone modesta. Voto 5,5.

15.13 – A dispetto del nome, i Virginia Gold sono un gruppo, che presentano Benvenuti al sud, scippando il titolo al fortunatissimo film con Claudio Bisio ed Alessandro Siani. Finalmente un pò di ritmo, con un testo impegnato. Apprezzabili Voto: 7.

15.24 – Ecco Maryam con La cosa importante. Testo banale, melodia rock ma molto convenzionale e la ragazza non risparmia le stonature. Voto: 4,5.

15.30 – Nel ricordo della scomparsa Valentina, Benedetta Giovagnini cerca di ripercorrere le orme della sorella con Gennaio, una toccante ballata a lei dedicata con la quale è difficile non commuoversi almeno per un secondo. Voto: 7,5.

15.38 – Direttamente da Monza e Brianza, ma originario di Reggio Calabria, arriva Michelangelo, autore anche della sua canzone, Non mi rilasso. Buona padronanza della chitarra e il motivetto entra in testa, ma oggettivamente per Sanremo bisogna osare di più. Voto 5,5.

15.46 – Nessuno ormai si aspetta che qualcuno nomini Amici: dal momento che non ci piace l’ipocrisia, lo diciamo noi. Cassandra De Rosa la scorsa estate si è resa protagonista di un piccolo diverbio con il conduttore di Unomattina Estate Pierluigi Diaco per aver scelto in un mini talent all’interno della trasmissione un pezzo scontato a detta di Diaco, Come saprei di Giorgia. Prendo tempo è  il titolo della canzone. Ne avrebbe dovuto prendere di più nel scegliere l’inedito giusto, inascoltabile. Voto: 4.5.

15.54 – Con un nome d’arte palesemente mutuato da Il tempo di morire di Lucio Battisti, Gianni Morandi presenta Dieci Hp con Fuori dal coro. Lui in parte lo è, se non fosse per la performance non eccelsa. Voto: 6,5.

16.01 – La gara continua con una delle strafavorite al titolo, la biscegliese Erica Mou, non solo per lo straripante talento della 21enne ma anche per Caterina Caselli che non se l’è lasciata sfuggire e l’ha messa sotto contratto con la Sugar. Morandi si sofferma con lei sul testo prima dell’esibizione. La vasca da bagno del tempo – titolo incantevole, peccato per il giro di chitarre troppo rimembrante Zombie dei Cranberries  – dimostra che siamo di fronte a un’artista che ha saltato una generazione. La sua. La futura rivelazione di Sanremo 2012. Voto: 7,5.

16.15 – Un altro nome ingannevole: gli Helèna sono un gruppo e non una conturbante ragazza di origine orientale. Bellissimo! ricorda troppo i Negramaro nel rock pesante e nel cantato del vocalist. Evidente la somiglianza con Perfetto di Gianna Nannini. Almeno non hanno giocato a clonare i Modà come tantissime altre band in gara. Voto: 6.5.

16.23 – Un’altra ex di Amici – non lo dicono, ma Gianni ammette che ha partecipato ad Area Sanremo con un’altra canzone – che si sottopone al giudizio del gruppo di ascolto: si tratta di Simonetta Spiri con Dopo mi uccidi, secondo i gossip dedicato all’ex collega Marco Carta. Parte la base sbagliata, immediatamente si rimedia. Un rap cattivo che in radio potrebbe spaccare, dispiace per qualche stonatura qua e là. Voto: 6,5.

16.33 – Gianfranko, 26 anni, da Udine tenta il possibile con In libertà. Per la canzone che porta sarebbe da arrestare. Scherzi a parte, la peggiore di quelle presentate finora. Voto: 4.

16.37 – Arrivano i Power Francers, con un nome palesemente ispirato al celebre telefilm degli anni Novanta. Mamma è un rap divertentissimo, potenziale tormentone dei prossimi mesi. Morandi mostra di divertirsi. Voto: 7.

16.45 – Dal Valdarno spuntano i Biondareff, con la formazione nuova da un anno, precisano. Morandi per la prima volta si arrabbia con il pubblico che chiacchiera. Camera 696 ricorda nel ritornello Storie di tutti i giorni di Riccardo Fogli. Voto: 6.