X


Arisa con La notte: e se fosse lei a vincere il Festival di Saremo 2012?

Scritto da , il Febbraio 17, 2012 , in Festival di Sanremo Tag:,
logo di sanremo 2012

text-align: center;”>arisa canta la notte a Sanremo 2012SEGUI CON NOI LA DIRETTA DEL FESTIVAL DI SANREMO

Non basta un raggio di sole in un cielo blu come il mare perchè mi porto un dolore che sale che sale… inizia così quella che per me è la canzone più bella del Festival. Parla d’amore e penserete “dov’è la novità?”. Le canzoni di Sanremo parlano sempre di amori, qualche volta finiti, altre volte appena cominciati, eterni, diversi e strani. Ma stavolta non c’è mielosità, non c’è retorica, eh si perchè quando finisce un amore, finisce e basta, si sta male punto. Non ci sono rime per raccontare certe cose, si devono raccontare così come sono. Arisa con La notte ci riesce in pieno. Ma non l’ha scritta lei. L’ha scritta il suo ex fidanzanto. Giuseppe Anastasi. Non stanno più insieme da tempo, ma a noi dei motivi che li hanno portati a questa decisione non interessa. Nelle mie righe, nei miei articoli non c’è spazio per il gossip, sono cose loro. Ma ne La notte c’è dolore ma anche speranza “la vita può allontanarci l’amore continuerà”. Ne La notte c’è quello che succede a tanti, forse a tutti “e quando arriva la notte e resto sola con me, la testa parte va in giro in cerca dei suoi perchè”. Arisa canta un’altra verità, quando finisce un amore non ci sono “nè vincitori nè vinti esce sconfitti a metà”. La cantante è cresciuta, non artisticamente perchè era già brava ai tempi di Sincerità, è cresciuta come donna. Gli occhialoni neri ed enormi (che hanno spopolato, ndr) sono spariti, qualche chilo in meno, i mini abiti hanno preso il posto delle gonne lunghe e ampie e i capelli corti hanno fatto il resto.

[imagebrowser id=825]

Arisa ha sofferto per amore, come tanti, come tutti. La notte, musicalmente parlando è semplice, niente note alte, niente acuti, solo cuore e anima. Qualcuno dirà che Arisa ha cambiato genere, stile, che ha abbandonato le canzonette anni ’40, io questo non l’ho avvertito. Di lei abbiamo apprezzato la simpatia e la verve che ha portato a Victor Victoria, il programma condotto da Victoria Cabello su La 7, dove cantava e commentava quello che succedeva in studio. Arisa è poi reduce dal successo mediatico e di pubblico di X Factor versione Sky.

Arisa con La notte, speriamo in una vittoria. Speriamo che, come l’anno scorso (vinse Vecchioni, ndr), “i figli del Televoto” non abbiano la meglio all’ultimo. Insomma speriamo in vittoria giusta, perchè la canzone è semplicemente bella, punto e basta.