X


Iacchetti di nuovo contro Sanremo e Mazzi risponde

Scritto da , il Febbraio 13, 2012 , in Festival di Sanremo Tag:,

text-align: justify”>enzo iacchetti contro sanremoEnzo Iacchetti continua ad accendere polemiche contro il Festival di Sanremo: durante l’Arena di Giletti il conduttore storico di Striscia la notizia si è rivolto a Gianmarco Mazzi, il direttore artistico della competizione canora, accusando il Festival di essere ormai schiavo e di proprietà delle major. “Non si prendono in giro i giovani in questa maniera” ha sentenziato Iacchetti ribadendo il suo interesse di proteggerli perché  sono “una categoria di ragazzi che spendono soldi in continuazione e che abboccano agli ami di tutti coloro che poi fanno quello che vogliono“. Il tutto controllato dalle major e dalle implicazioni legate alla trasmissione degli stessi pezzi musicali in radio per il presentatore di Castelleone. Da parte sua, Mazzi non ha certo taciuto e anzi ha provocato il noto conduttore dicendo che è ancora fortemente risentito per via dell’esclusione dalla gara sanremese del figlio che si presentò l’anno scorso ma che alla fine “non è stato ritenuto all’altezza della manifestazione“. Il direttore artistico continua a costruire la sua difesa affermando che i giovani finalisti scelti dalla Commissione vengono contattati dalle major solo in seguito alla selezione precedentemente effettuata: “non è che vengono portati dalle major, questo il pubblico lo deve sapere“. Non è comunque la prima volta che Iacchetti prende di mira l’organizzazione del Festival: infatti quasi un mese fa aveva postato sulla sua pagina Facebook un grande vaff******** a Gianni Morandi su eventuali irregolarità nella selezione dei sei giovani finalisti del Sanremo Social e l’esclusione di altre canzoni molto votate dal web. <<Avete fatto tu e la Rai questa porcata di Sanremo Social, per dare una possibilità agli ascoltatori del web di esprimersi con un voto verso le canzoni preferite. Bene le canzoni più votate dal web non sono state prese>> aveva scritto Iacchetti.[imagebrowser id=671]

Mancano poco più di ventiquattr’ore all’inizio della 62esima edizione del Festival della canzone italiana e già le polemiche e le critiche (anche legate all’assenza in conferenza stampa stamattina della co-conduttrice Ivana Mrazova per via di un presunto “torcicollo”) infiammano la tv e il web. Attendiamo con ansia i risvolti di questi piccoli fuochi sperando in uno show avvincente e di buona qualità. Buon Sanremo a tutti!