X


Ana Laura Ribas vittima dei ladri: “Non scrivete su Twitter o Facebook dove andate e cosa fate, non è sicuro”

Scritto da , il 13 Marzo, 2012 , in Personaggi Tv
Ana Laura Ribas

text-align: center;”>Ana Laura Ribas

Solo pochissimi mesi fa Barbara D’Urso, ormai schiava di Twitter, scriveva ai suoi follower «Sono andati i ladri a casa mia. Hanno portato via tutto». Nel fine settimana un altro volto televisivo è rimasto vittima dei ladri, Ana Laura Ribas, che di ritorno da un fine settimana a Basiglio a casa del suo fidanzato, si è ritrovata casa completamente ripulita dai ladri. Gli svaligiatori hanno potuto agire indisturbati perché probabilmente seguivano gli spostamenti della Ribas su Twitter e quindi sapevano che non si trovava a Milano in quel momento: hanno così avuto tutto il tempo di rovistare tra le sue cose per scegliere accuratamente gli oggetti da portar via.

Non solo oggetti di valore come macchine fotografiche, cellulari, gioielli e Ipad ma anche vestiti e borse: Hanno frugato e scelto le borse griffate, quelle con i loghi poco evidenti o di marche poco note le hanno lasciate. Le Vuitton che mi avevano regalato le hanno portate via tutte”.

[imagebrowser id=1572]

Un brutto regalo di compleanno per l’ex showgirl che proprio oggi compie gli anni e scherzando dice ai suoi amici che mai come quest’anno sarà facile scegliere qualcosa da regalarle dal momento che non ha più nulla. Ovviamente Ana Laura Ribas ha già provveduto a denunciare l’accaduto ai carabinieri ed avvisa tutte le sue amiche twitteriane famose: “Non scrivete su Twitter o Facebook dove andate e cosa fate, non è sicuro. Anche i poliziotti mi hanno detto che dare troppe informazioni sui social network è azzardato”.

La Ribas ha quindi fatto la stessa fine non solo di Barbara D’Urso ma anche di Luciano Ligabue, che ha ricevuto la visita dei ladri proprio durante un suo concerto ma la showgirl non si è lasciata abbattere da questa vicenda: ha vissuto momenti ben peggiori durante la sua lotta contro il cancro. Ormai i vip condividono proprio tutto sui social network più popolari, un po’ per stare in contatto con i propri fan e un po’ per esibizionismo. Chissà se dopo questo brutto episodio capitato alla loro collega la smetteranno di informarci su ogni loro minimo spostamento.