X


Serale di Amici: ecco perchè gli ex allievi ritornano da Maria

Scritto da , il 24 Marzo, 2012 , in Amici di Maria De Filippi
amici serale

text-align: justify”>amici seraleSerale di Amici: lavori in corso. Manca ormai giusto una manciata di giorni alla partenza della “fase finale” del talent firmato De Filippi. Un’edizione su cui Maria e tutto il baraccone di rete puntano molto. Tantissima l’attesa creata intorno all’ “evento” (d’altronde è così che Mediaset vuol far percepire il programma) fomentata da una data di partenza incerta fino a qualche giorno fa, promo confezionati magistralmente e addirittura la sospensione dello speciale del sabato pomeriggio per rendere l’attesa ancora più serrata. E d’altronde con una collocazione come quella del sabato sera, una location come l’arena di Verona e il ritorno all’ ovile dei “figliol prodighi” non poteva essere altrimenti.

A proposito, vi chiederete come mai Alessandra Amoroso, Emma Marrone, Pierdavide Carone, Marco Carta, Antonino Spadaccino, Virginio Simonelli, Valerio Scanu, Annalisa Scarrone e Karima Ammar siano pronti a tornare alla corte di Maria rimettendosi in gioco in una gara tra critiche e televoto; in fondo, molti di loro, hanno guadagnato successo e credibilità  facendo fatica a staccarsi di dosso le etichette e i pregiudizi di chi proviene dai talent.

Semplice, ognuno di loro ha una motivazione, spesso comune. Potremmo dividere i 9 ragazzi in tre grandi categorie:

[imagebrowser id= 1987]

I cerca luce: ragazzi che hanno subito fatto il botto dopo la partecipazione al talent ma che hanno bruciato in fretta tappe, consensi e carriera. Di questa categoria fanno sicuramente parte Virginio Simonelli e Karima Ammar. Il primo, vincitore della scorsa edizione del programma, ha sempre avuto l’aria travagliata da “sfigato sensibile”: deluso dall’esperienza sanremese trova in Amici la sua ribalta ma subisce la popolarità della seconda classificata Annalisa e si perde nel tiepido successo del suo primo singolo. Sicuramente bravo nella scrittura, un po’ meno ferrato in carisma. La seconda, tutta fascino orientale e virtuosismi vocali, si è fatta valere in un Sanremo di qualche anno fa e ha collezionato importanti collaborazioni, come quella con Burt Bacharach, salvo poi perdersi in quella nicchia un po’ snob di “io faccio musica d’autore”. Scomparsa.

Alla ricerca di una popolarità sicuramente in netta discesa ci sono anche Antonino Spadaccino e Marco Carta. D’altronde la stessa De Filippi ha dichiarato in un’intervista la sua volontà nell’aiutare il pupillo sardo. Entrambi però forse possono rientrare a pieno titolo anche nella prossima categoria.

I ragazzi in vetrina: microfono in una mano, nuovo cd nell’altra. Molti dei nove concorrenti appartenenti alle vecchie edizioni tornano ad Amici per farsi promozione. D’altronde come non approfittare di una vetrina così prestigiosa? Annalisa e Valerio sono già in rotazione con i nuovi singoli, Antonino Spadaccino è pronto a lanciare “Libera quest’anima” e a reclamare quella popolarità mai avuta nel suo paese (discreti i successi oltre i confini). Anche Marco Carta ha un disco in uscita, ricorderete le sue registrazioni avvenute durante il day time di Amici, qualche mese fa. Per loro la possibilità di cantare i nuovi successi ogni settimana, dinanzi a milioni di telespettatori “facili” perché già innamorati di loro. Della serie “sotto la cenere il fuoco brucia ancora”, si tratta solo di riattizzare la fiamma.

I devoti riconoscenti: e infine loro, Alessandra Amoroso ed Emma Marrone, le due punte di diamante dello show, orgoglio di mamma Maria: coccolate, sostenute e pubblicamente osannate. Per loro il rischio più grande: ritornare nella bolgia infernale, e per lo più contro. Da sempre le fan delle due cantanti le hanno messe in competizione e adesso, finalmente “si vedrà il sangue”. Per loro successi, dischi multiplatino e consensi in ogni angolo della penisola. Un ritorno pesante dettato unicamente dalla gratitudine verso il programma e dall’affetto verso la De Filippi, fautrice di averle rese due superstar. Di questa categoria fa parte anche Pierdavide Carone. Di quanto tempo ha bisogno uno come lui,  un cantautore uscito da un talent, per acquistare credibilità? E adesso? Andrà tutto in fumo?

Nel frattempo, secondo un sondaggio del web, Annalisa Scarrone farà le scarpe a tutti. Voi che ne dite?