X


Ballarò anticipazioni 3 aprile, tutto sull’ Imu e le incertezze del futuro

Scritto da , il 3 Aprile, 2012 , in Programmi Tv
Ballaro' stasera 3 aprile alle 21,05 su RaiTre

text-align: center”>Ballaro' stasera 3 aprile alle 21,05 su RaiTre

Imu, questa sconosciuta! Ancora non è arrivata eppure la nuova tassa del Governo Monti è fortemente temuta dal popolo italiano poiché l‘Imposta Municipale Unica che sostituisce la vecchia Ici, rappresenterà una vera e propria stangata per le tasche degli italiani che già dovranno fare i conti con gli aumenti del gas e dell’elettricità oltre che della benzina con stipendi sempre più leggeri. Di questo si parlerà a Ballarò che torna stasera 3 aprile alle 21.05 su Raitre, mettendo in evidenza le novità sull’Imu ed evidenziando le incertezze riguardo il nostro futuro. Fino a quanto potrà salire la tassa sulla prima e seconda casa? Quanto rischiano di indebitarsi gli italiani per pagare questa tassa?

Intanto è arrivata la notizia della divisione in 2 rate dell’imposta che sarà pagata in una prima tranche a giugno per essere saldata poi completamente a dicembre. Questo però non rappresenta certo un grande sollievo da parte degli italiani, che sono preoccupati riguardo il proprio futuro fatto di incertezze e salite. In studio con Giovanni Floris ne discuteranno l’economista Fiorella Kostoris, il segretario della Spi-Cgil Carla Cantone, il sottosegretario all’istruzione Marco Rossi Doria, il presidente dell’ANCI e sindaco di Reggio Emilia Graziano Delrio, Paolo Romani del PdL, il direttore del Tempo Mario Sechi e il tributarista Raffaello Lupi.

[imagebrowser id=2254]

Non mancheranno inoltre i sondaggi ad opera del presidente di Ipsos Nando Pagnoncelli che darà un quadro sulla situazione odierna del popolo italiano, bersagliato da tasse e preoccupato del proprio futuro. A Ballarò inoltre verrà mostrato un reportage su come la Spagna affronta e contrasta i sacrifici imposti non dai tecnici ma dal nuovo governo politico succeduto a Zapatero. Immancabile l’appuntamento iniziale con Maurizio Crozza e la sua copertina satirica in cui con ironia e disincanto inscenerà i drammi di questo attuale panorama italiano sempre più attanagliato dalle tasse e dalle beghe politiche.