X


Belen Rodriguez, parlano i professori della scuola di Amici

Scritto da , il 14 Aprile, 2012 , in Amici di Maria De Filippi

text-align: justify”>belen-rodriguez-balla-ad-amiciBalla Belen, balla. E in effetti c’è da stare allegri quando sei il personaggio più popolare degli ultimi due anni e hai un’agenda piena tanto quanto il conto in banca. Tutti la vogliono la Rodriguez, dalle tv alla radio, passando per “Le Iene” e il mega concerto evento di uno dei network più popolari del nostro Bel Paese. Poco importa se le male lingue parlano e se le costumiste si impegnano in sabotaggi sartoriali, fino a quando la spallina cade gli ascolti crescono. Succede ad Amici, dove la bella Argentina sculetta, saltella e passa da un cubo a una sedia, fino a volare dritta sopra un pouf di glitter dorati. Beh, è vero, magari entrare a tempo di marcia durante la sigla e regalare alla camera sguardi da tempesta ormonale, non è proprio come rotolarsi in 16 fouettè, eppure per fare questo la Rodriguez prova ore e ore tutti i giorni. Parola di Garrison.

«Ci sono quelli che non vogliono provare o che vogliono cambiare i passi» dice “l’amico di Maria” a Tv Sorrisi e Canzoni, «invece Belen si presenta tutti i giorni e prova per ore senza mai tirarsi indietro. Certo a volte alterna venti minuti di chiacchiere ad altrettanti di prove ma poi si rimette a lavoro». L’argentina del momento si becca pure il consenso della critica. Promossa da Garrison e da tutti i professori di Amici, Celentano Compresa. Secondo l’insegnante, Belen sarebbe musicale e portata per la danza. Ma come? La Celentano stronca i ballerini provenienti dalla Scala di Milano e si mette a fare analisi da podologo e poi va giù tranquilla con Belen elogiando perfino i suoi piedi? (“Ha un bel piede e delle belle linee”). Quando si dice che sul carro del vincitore salgono tutti, soprattutto se il carro è allestito alla Belen…

[imagebrowser id=2557]

D’altronde la ricetta del successo della Rodriguez la sintetizza perfettamente Luciano Cannito: <<ha una carica animalesca>>. Secondo il professore di danza, Belen avrebbe una naturale predisposizione al movimento, tipica dei sudamericani. <<Ho trovato l’idea di far ballare Belen molto divertente>> ha proseguito Cannito, <<era evidente che avrebbe suscitato discussioni ma penso che il fine giustifichi i mezzi, ossia finchè si parla di danza va benissimo anche Belen>>.

Chissà come saranno d’accordo i ballerini professionisti, a cominciare da Ambeta o Eleonora. Anni e anni di danza per diventare delle semplici spalle durante coreografie create ad hoc  per la argentina. Ma d’altronde quando si hanno un talento e “delle doti” come quelle di Belen, l’occhio non cade mica sul collo del piede…