X


Marco Carta: il pubblico in studio è contro di me. Salgono le polemiche, precipita l’album

Scritto da , il 28 Aprile, 2012 , in Amici di Maria De Filippi
marco-carta-francesco-mariottini

text-align: justify”>marco-carta-francesco-mariottiniRumori di carta. Assordanti, continui, fragorosi rumori di carta. Marco Carta.

E più che rumori, forse è meglio parlare in inglese: “rumors”, pettegolezzi, notiziole. Ma quanto vi piacciono eh?Il cantante sardo (ahio!) tiene banco tra le fila dei big di Maria De Filippi (naturalmente dopo Emma Marrone e il suo triangolo scaleno con Belen/Stefano e Valerio – riccioli d’oro – Scanu impegnato in tweet al vetriolo con Platinette/Mauro Corazzi). La polemica della settimana riguarderebbe proprio il calore “limitato” che il pubblico in studio riserva a Carta. “Il sabato non è facile sentire un calore limitato” scrive Marco su Facebook. “è disarmante e stressante vedere un pubblico che, ogni settimana, all’arrivo della golden share e dell’eventuale numero uno in classifica non è il massimo della simpatia”.

Simpatia o meno, Marco Carta è in pole position per una nuova golden share anche questa settimana. La nuova classifica ufficiale dei download stilata dall’autorevole Fimi-Nielsen parla chiaro. “Si tu no vuelves”, cover di Miguel Bosè eseguita in studio, è entrata in top ten, alla numero 6, davanti a tutti gli altri concorrenti e perfino davanti David Guetta, Madonna, Kasabian e “il tacatà”. Del suo album invece, partito sparatissimo la settimana scorsa (n.2, solo dietro Vasco) si sono perse le tracce. Pensate che i rumors di carta siano finiti qui? Vi sbagliate

[imagebrowser id=2936]

Si fanno sempre più insistenti i post riguardo l’ “amicizia” (cito testualmente le virgolette) che legherebbe Carta a Francesco Mariottini. I due vivono assieme, anzi no. Sono amici del cuore, anzi no. Non si parlano più da mesi per un brutto litigio, anzi no. Insomma, regna la confusione. E dove il caos primeggia arriva il solito Facebook a diramar le nebbie. “Francy ma è vero che non ci parliamo più? Va bene, non parliamoci allora. ahahaha” scrisse Marco Carta nella bacheca del volteggiante Francesco.

Sto cercando in tutti i modi di non terminare questo pezzo con un bel “chissenefrega” perciò mi limiterò a citare il buon carta. Vuoi vedere che tutti questi “rumors” saranno “La forza sua”?! Marco docet.