X


Vasco Rossi mette ko Madonna e porta “L’altra metà del cielo” al Teatro alla Scala: in onda su Rai5 giovedì 5 aprile

Scritto da , il 3 Aprile, 2012 , in Notizie Varie
Foto Vasco Rossi 'l'altra metà del cielo'

text-align: center”>Foto Vasco Rossi 'l'altra metà del cielo'

E’ una lotta tra titani. Vasco Rossi e Madonna, prima o poi, avrebbero dovuto scontrarsi. Così, per conquistare il primo posto della Superclassifica ‘Sorrisi e Canzoni’, l’arma migliore per combattere, non può essere che la musica. Forti come non mai e con un passato di successo alle spalle, i due cantanti non possono fare altro che stringersi la mano e augurarsi che vinca il migliore. Per tutti noi, lo scontro dovrebbe concludersi a pari merito; almeno una volta nella nostra vita abbiamo cantato una loro canzone, dalle più scatenate a quelle più profonde e romantiche. Fanno parte della nostra storia e, difficilmente, qualcun altro riuscirà a sostituirli quando ne sentiremo la mancanza. Infatti, per i due colossi della musica, gli anni stanno passando.  Per quanto riescano a conservare uno spirito giovane, non possono sicuramente vincere il tempo. Certo, ci auguriamo che continuino a sfornare canzoni ma, nel caso in cui ciò non dovesse accadere, ricordiamoci di queste ultime performance perchè sono le migliori.

 [imagebrowser id=2263]

“L’altra metà del cielo” è il nuovo album di Vasco Rossi, uscito ufficialmente lo scorso venerdì. Contiene 13 tracce che oltre a riverlarsi un gran successo su iTunes, giovedì 5 aprile delizieranno anche un pubblico diverso e forse un pò più colto. Infatti, sarà trasmesso su Rai5 dal Teatro alla Scala di Milano il balletto omonimo all’album: “L’altra metà del cielo”. Ovviamente, le musiche di Vasco Rossi, sono state arrangiate per l’orchestra sinfonica da Celso Valli e affidate al genio creativo Martha Clarke, coreografa del Corpo di Ballo della Scala. Lo spettacolo sarà ripreso da “La Musica di Rai 3” con la regia di Lorena Sardi, sarà anche proiettato nei circuiti del cinema digitale Microcinema, per l’Italia, ed Emergine Pictures, per Europa, USA e Canada. Ascolteremo un ‘Vasconuovo, insomma una rock star in versione teatro; questa volta non sentirà urlare il suo nome e non vedrà ragazzi svenire per l’emozione. Si accontenterà del caldo e composto applauso della platea che, non potendo esporsi troppo, si limiterà a sorridere e ricordare…