X


Anticipazioni Robinson 4 Maggio: come salvare famiglie e imprese dalla morsa della crisi?

Scritto da , il 4 Maggio, 2012 , in Programmi Tv
Robinson, politica e attualità su Rai Tre

text-align: justify”>Robinson, politica e attualità su Rai TreA Robinson c’è un convitato di pietra che fa sentire il suo peso in ogni puntata: la crisi economica, il pesantissimo fardello con cui fanno i conti migliaia di famiglie ed aziende italiane. La trasmissione condotta da Luisella Costamagna oscilla tra dibattito politico in senso stretto, riflessione ad ampio raggio sull’attualità e sprazzi di satira allo stato puro: una formula ambiziosa, accolta con qualche riserva dall’esigente pubblico del prime time di fine settimana, ma promossa da chiunque abbia a cuore le sorti della televisione “di qualità” (il Direttore di Rai Tre non ha fatto mancare il suo sostegno al lavoro della Costamagna, rintuzzando le critiche sui non esaltanti dati d’ascolto di Robinson), essendo sempre più scarsa la vena innovativa di chi produce programmi d’approfondimento nelle reti generaliste. La stessa composizione del parterre di ospiti rispetta fedelmente, ogni settimana, le diverse sensibilità politiche e sociali presenti nel Paese, dove le contrapposizioni aumentano parallelamente all’aggravarsi delle diseguaglianze e ingiustizie sociali. [imagebrowser id=3049]

A discutere degli ultimi tristi episodi di cronaca, diretta conseguenza dell’avanzata della crisi, ci saranno con Luisella Costamagna esponenti della politica, del mondo dell’impresa, del sindacato e della società civile: l’europarlamentare Matteo Salvini della Lega Nord, l’onorevole Santo Versace (ex Pdl, ora transitato nel Terzo Polo centrista), l’imprenditore Guido Martinetti, Giorgio Airaudo della Fiom-Cgil settore auto, tutti chiamati a fornire una visione d’insieme dei fenomeni che a livello nazionale e globale creano angoscia e disperazione nei più disparati settori della società. In collegamento dal Sulcis, luogo simbolo della crisi di un intero modello industriale, ci sarà l’inviato-scrittore Flavio Soriga, che proverà a far ascoltare la rabbia dei lavoratori sardi (peraltro suoi conterranei), dimenticati da mass media e politici, nonostante imponenti manifestazioni e iniziative clamorose che avevano attirato l’attenzione della politica nazionale.

Un’altra conseguenza del disagio sociale crescente è l’aumento dei furti e degli episodi di criminalità comune: anche di questo si parlerà a Robinson, con l’ausilio dei servizi realizzati dalla redazione del programma. Le battute di Antonio Cornacchione, insieme ai contributi in presa diretta del sito Spinoza.it e alla consueta rubrica di Sora Cesira, cavalcheranno i temi più strettamente politici, con “cattiverie”, parodie e frecciate trasversali nei confronti dei principali protagonisti della vita pubblica nazionale. Difficile, ma allo stesso tempo prezioso, il lavoro di comici e autori satirici, “costretti” a rendere meno pesanti o amari (almeno per un attimo) certi argomenti, sui quali diventa sempre più difficile strappare un sorriso.