X


“Il braccio e la mente” a rischio: ritorna “Avanti un altro”?

Scritto da , il 22 Maggio, 2012 , in Programmi Tv

text-align: justify”>avanti un altroA ormai due settimane di messa in onda del Braccio e la mente, il nuovo game show di Canale Cinque condotto da Flavio Insinna, possiamo tranquillamente affermare che l’esperimento sia fallito (o quasi). Lo dimostrano i dati d’ascolto poco soddisfacenti che conferiscono ogni sera all’Eredità lo scettro di gioco preserale più seguito, l’eccessivo entusiasmo di un Insinna un po’ fiacco e stereotipato e anche un format che potrebbe dare di più. Interessante è però la sfida finale che consiste nella ricerca di almeno cinque lemmi dal dizionario fra due imposti dal programma (un’impressa assai ardua per i laureati, figuriamoci per gli individui meno istruiti), ben lontano però dal ritmo incalzante del gioco conclusivo di Avanti un altro, la trasmissione di Paolo Bonolis che, tra l’altro, sta avendo anche un grande successo in Spagna dove il format è stato comprato e coltivato.

Che l’azienda abbia deciso di sospendere anzitempo Il braccio e la mente per far posto al più dinamico e divertente Avanti un altro con un Bonolis in ottima forma e sempre a portata di battuta? Le voci di un anticipato ritorno di Avanti un altro sull’ammiraglia Mediaset da ottobre a settembre si fanno sempre più insistenti e sembra, quindi, che per il buon Insinna l’esperimento di conduzione del preserale possa dirsi quasi concluso.[imagebrowser id=3432]

La varietà dei game show lanciati da Canale Cinque nel corso degli anni è interessante perché permette al pubblico di non cristallizzarsi su un unico format come l‘Eredità di Rai Uno ma è sempre e comunque una sfida. Il The Money Drop di Gerry Scotti è riuscito ad avvicinarsi a numeri simili a quelli registrati dall’Eredità, malgrado il programma non brillasse in originalità e sembrasse una versione più rapida dell’ormai usurato Chi vuol essere milionario. Riuscirà Bonolis a riportare Mediaset ai brillanti ascolti registrati nell’ultima edizione della sua ultima creatura?