X


“L’estate si balla” il nuovo tormentone dei Moderni di X Factor diventa la sigla delle Olimpiadi Sky

Scritto da , il Maggio 27, 2012 , in Personaggi Tv
l'estate si balla

text-align: justify”>l'estate si ballaLi metto sul tavolo eh, sono lì. Scommetto questi 50 euro che “L’estate si balla”, nuovissimo e primissimo singolo post X Factor dei Moderni, sarà il nuovo tormentone estivo di questa stagione. Se “Non ci penso mai” era irresistibile, “L’estate si balla” è travolgente. Un connubio perfetto tra quel pop venato di dance leggero da mojito al tramonto e quel rap ironico e un po’ dissacrante firmato Moderni e ancora una volta Two Fingerz. La collaborazione tra le due band, iniziata proprio con il pezzo che li ha lanciati, continua e, secondo quanto appreso da alcune indiscrezioni, non intende fermarsi qui. “L’estate si balla” anticipa infatti il primo album della band in uscita a fine Giugno e i brani all’interno firmati Two Fingerz potrebbero essere diversi.

“Non sarà l’ennesima canzone sull’estate?” vi chiederete. Se lo chiedono anche i Moderni proprio durante l’attacco del pezzo che poi incalza sul classico schema strofa-ritornello-strofa-ritornello-bridge. Un crescendo dance che mantiene le promesse già segnate durante la finalissima di X Factor. Sembra quindi esserci vita dopo il reality anche se di Antonella e Francesca Michielin si sono perse un po’ le tracce. Dei Moderni invece ne sentiremo parlare intensamente per tutta la stagione. La garanzia arriva da “Social Games”, il nuovo programma di Sky che racconterà le olimpiadi attraverso le curiosità del web e che ha scelto la canzone come sigla di apertura (in onda su Sky Sport 2HD ogni giovedì all’interno della trasmissione “Obiettivo Londra 2012”).

[imagebrowser id= 3543]

I Moderni (Marco Musarella, Fabio Perretta, Celeste Gugliandolo e Placido Gugliandolo) sono sicuramente la scommessa vinta da Elio che quest’anno, dopo la riconferma alla nuova edizione del talent, avrà l’arduo compito di ritrovare qualcuno all’altezza. “L’estate si balla” è già in radio da questo weekend ed è scaricabile in digital download dal 25 Maggio. Volete ascoltare il pezzo? Niente Youtube, almeno non per ora, potete farlo da questa pagina. Sentite un po’, battete il piedino e mettete quei 50 euro sul tavolo!