X


Sanremo 2013 a Fabio Fazio, il 18 giugno l’annuncio ufficiale

Scritto da , il Giugno 11, 2012 , in Festival di Sanremo Tag:,

text-align: center”>Fazio a un passo da Sanremo 2013

Ne avevamo parlato qualche giorno fa, ma adesso ad aumentare le certezze arriva anche l’Adnkronos: secondo l’autorevole agenzia di stampa, mancherebbero solo i dettagli per l’annuncio di Fabio Fazio come conduttore del prossimo Festival della canzone italiana previsto nel 2013 durante il mese di febbraio. La comunicazione ufficiale arriverà tuttavia solo il 18 giugno, in contemporanea dunque e non più due giorni dopo la presentazione dei palinsesti televisivi riguardanti la programmazione delle tre reti Rai. A questo punto battuta la concorrenza da parte dei colleghi Antonella Clerici, Carlo Conti e soprattutto Fabrizio Frizzi.

Per Fabio Fazio si tratterebbe del terzo Festival di Sanremo dopo l’eccellente doppietta del 1999 e del 2000. L’ex imitatore scoperto da Raffaella Carrà veniva allora dai successi di Anima mia al fianco di Claudio Baglioni e soprattutto dall’ottimo Quelli che il calcio, programma nel quale aveva contribuito a lanciare diversi personaggi come Luciana Littizzetto. Ma Fazio è anche il conduttore dello stupore: destò molta perplessitaà all’origine la scelta di puntare sulla allora poco conosciuta Laetitia Casta per il ruolo di valletta e soprattutto su Renato Dulbecco come co-conduttore. Lo scienziato è rimasto nel cuore dei telespettatori – è scomparso l’anno scorso – la modella forse meno.

Il successo del debutto fu così clamoroso che la Rai pensò subito a un Fazio-bis: il presentatore replicò la scelta bislacca del cast coinvolgendo la modella spagnola Ines Sastre, il suo amico di lunga data Teo Teocoli – ricordate la traversata di costui dell’Ariston negli intimi panni dell’ex sindaco di Milano Gabriele Albertini? – e del tenore Luciano Pavarotti, che ad apertura di serata cantava “Nessun dorma“. Anche quell’edizione regalò ascolti stellari – tra le altre cose il Festival appoggiò con le ospitate di Jovanotti e di Bono degli U2 la campagna per l’azzeramento del debito nei Paesi in via di sviluppo – qualche polemica ci fu solo per la vittoria inaspettata degli Avion Travel.

[imagebrowser id = 3790]

Tuttavia, ultimamente Fazio si è dato a programmi non proprio votati all’intrattenimento leggero e tutti si chiedono se in Riviera si porterà il fido Roberto Saviano, che potrebbe appassionare (o annoiare) il difficilissimo pubblico dell’Ariston con i suoi monologhi sulla criminalità organizzata. Il presentatore in realtà sa che Sanremo è un’altra cosa: non mancheranno le sorprese.