X


Sanremo 2013, Fabio Fazio in pole position per la conduzione

Scritto da , il Giugno 6, 2012 , in Festival di Sanremo Tag:,

text-align: center”>Fazio in pole per Sanremo

Il 18 giugno a Roma verranno presentati i palinsesti ufficiali delle tre reti Rai, che per l’occasione si preannunciano in tempi di crisi meno ricchi rispetto al passato; ma la tv di Stato non ha mai badato a spese per quanto riguarda la sua divinità pagana, ovvero il Festival di Sanremo. E di questo sapremo invece due giorni dopo a Milano. A giocarsi la conduzione dell’evento più importante dell’intera stagione televisiva sarebbero in quattro: Carlo Conti, Antonella Clerici, Fabrizio Frizzi e Fabio Fazio. Inutile dirvi però che il primo al momento appare nettamente sfavorito sugli altri tre.

Carlo Conti infatti non può permettersi di condurre una trasmissione così impegnativa come la kermesse canora con un impegno gravoso e quotidiano come il quiz preserale de L’eredità, in onda da settembre a fine maggio. E’ vero, quest’anno non avrà il fardello de I migliori anni, la macchina del tempo dello spettacolo per la quale è stata saggiamente proposta una pausa di riflessione, ma l’abbronzato conduttore dovrà vedersela con la sua nuova creatura – anche se in realtà appartiene a un format spagnolo – Tale e Quale Show. La versione riveduta e corretta di Re per una notte non avrà vita facile, soprattutto perchè tornerà su Raiuno a distanza di pochi mesi.

Che lo scettro passi ad Antonella Clerici? Per la verità la bionda compagna di Eddie Martens si è rivelata un’ottima cerimoniera in quel di Sanremo. Dopo aver simpaticamente spalleggiato Paolo Bonolis nell’edizione 2005, la mamma di Maelle ha stupito tutti per autoironia e voglia di mettersi in gioco due anni fa in Riviera. Sul suo successo non scommetteva nessuno, dopo i molteplici rifiuti incassati da Christian De Sica, Checco Zalone, Luca Argentero e soprattutto Michelle Obama. Ma anche Antonellina avrà i suoi begli impegni: a settembre si riparte con Ti lascio una canzone.

[imagebrowser id = 3700]

Da anni invece si parla di un Sanremo affidato a Fabrizio Frizzi: volto storico della tv anni Novanta con Scommettiamo che?, il popolare presentatore dopo una sfortunata parentesi in Mediaset (ricordate Come sorelle?) è tornato a riprendersi gli applausi in Rai con I soliti ignoti, il suo fortunato gioco nell’access prime time di Raiuno. Assolutamente da non depennare, anche se secondo Repubblica il favorito appare Fabio Fazio: il compagno di avventure di Roberto Saviano potrà contare dalla prossima stagione su un triplo appuntamento di Che tempo che fa, il quale approderà anche il lunedì in prima serata. Fazio ha già condotto Sanremo nel 1999 e nel 2000: nella prima edizione la prima serata sfondò il muro dei 16 milioni di telespettatori, l’altra addirittura segnò al suo debutto più di 17. Numeri d’altri tempi, ma con Fabio Fazio al comando il successo del Festival di Sanremo sembra assicurato.