X


Raffaella Fico scrive una lettera a Mario Balotelli: “Il figlio è tuo, farò il test del dna”

Scritto da , il Luglio 10, 2012 , in Personaggi Tv Tag:

text-align: justify”>Raffaella Fico incinta di Mario Balotelli, scrive una letteraLa nuova puntata della saga dei Ficotelli (così li ha soprannominati Selvaggia Lucarelli in un editoriale al vetriolo su Libero) ha come protagonista la futura mamma Raffaella: dopo l’annuncio a mezzo stampa, la richiesta del test del dna da parte di SuperMario e la reazione indignata del fratello di lei, l’ultima novità dall’universo Fico-Balotelli è una missiva scritta all’indirizzo del bomber da parte della sua ex. Arrabbiata e delusa dal comportamento del papà di suo figlio, Raffaella Fico si era presentata in pubblico qualche giorno fa ad un evento, ma non aveva parlato con i giornalisti della sua situazione. Poi deve aver cambiato idea, perchè ha preso carta e penna e ha scritto una lettera, rigorosamente aperta e dunque pubblica, a Mario Balotelli, in cui si dice disposta al test di paternità e racconta ancora una volta una storia diversa da quella che emerge dalle parole del calciatore.

Per l’ennesima volta, come per l’annuncio della gravidanza, l’esclusiva della missiva d’amore è per il settimanale Chi. Il testo recita così: “Caro Mario, ti scrivo questa lettera aperta, perché sono rimasta profondamente ferita, come donna e soprattutto come madre, dalle dichiarazioni che hai rilasciato, attraverso un freddo e duro comunicato stampa, al tuo ritorno in Italia dopo i Campionati europei. Ho trovato molto ingiusta da parte tua (se davvero hai scritto tu, di tuo pugno, quelle cose e non lo ha fatto, invece, qualcun altro) l’insinuazione che io voglia mercificare un evento così importante come la nascita di un figlio, di nostro figlio“. La showgirl partenopea si dice addolorata della decisione di Balotelli di chiudere definitivamente la loro storia, ma è profondamente convinta di voler diventare mamma a prescindere dalle decisioni del bomber: “Io questo figlio lo terrò, perché lo voglio e lo desidero con tutto il cuore (…) perché non è un figlio arrivato per caso, ma è il frutto dell’amore di due persone, e tu sai bene di che cosa parlo. Anche se i fatti della vita o forse terze persone, purtroppo, ci hanno separato. Nel profondo del mio cuore sono convinta che tu sarai un padre presente e responsabile, oltre che pieno di amore per la sua creatura“. Poi c’è la questione del test del dna.

[imagebrowser id=4140]

Vuoi sottoporre il bambino al test del Dna? Non mi tirerò certo indietro. Dici che vuoi avere le tue certezze? – chiede Raffaella nella sua lettera aperta – Così sia. Ma ti ricordo che io non ti ho chiesto certezze, quando ti fotografavano con altre donne, quando la stampa documentava ampiamente le tue scappatelle o i tuoi colpi di testa diurni e notturni. Quando il mondo non ti amava, io c’ero (…) Non ti ho mai chiesto certezze, perché mi fidavo di te. Con questa lettera voglio sgomberare il campo da qualunque dubbio che possa passare nella tua mente e anche nella testa di chi ti sta intorno”. Senza rinunciare a qualche recriminazione, Raffaella Fico afferma con amarezza che si sarebbe aspettata un comportamento diverso dal suo ex fidanzato: racconta di sms ricevuti da lui durante il ritiro a Cracovia per gli Europei 2012 e che in quei messaggi Supermario si sarebbe dichiarato entusiasta della paternità. Infine, l’ultimo appello al bad boy del Manchester nella speranza che possa tornare sui suoi passi: “Tu sai bene dove trovarmi, conosci casa mia, conosci la mia famiglia e sai anche che questo non è un periodo facile per me. Non rendermi tutto ancora più difficile e tortuoso. Fallo per me, fallo per noi. Io sarò sempre disposta a parlare con te del futuro di tuo figlio. Di nostro figlio. Con affetto, Raffaella“. Come risponderà stavolta Supermario?