X


Began, giallo sulla gravidanza: “Silvio è l’unico”, ma Ghedini smentisce

Scritto da , il Agosto 24, 2012 , in Notizie Varie Tag:
Began e Berlusconi, giallo sul figlio

text-align: justify”>Began e Berlusconi, giallo sul figlioLe interviste sul Fatto Quotidiano sono diventate quasi un appuntamento fisso per Sabina Began, non più “ape regina” ma compagna-confidente di Silvio Berlusconi. La telenovela estiva sulla prossima paternità del Cavaliere ancora non si è conclusa, grazie anche all’evidente compiacimento della trentottenne attrice di origini bosniache, croce e delizia dell’ex Presidente del Consiglio nella lunga e (forse) defaticante stagione di astinenza dalla politica. “Se Silvio sta male, è per colpa delle ragazze che lo circondavano, diavoli incornati!” attacca la Began a sorpresa, nel colloquio con l’inviata speciale Beatrice Borromeo, pronta ad affondare il coltello sugli aspetti più scottanti dell’ennesima “liaison” nata ai tempi delle “cene eleganti” e del “bunga bunga”. La conferma dello stato d’animo tutt’altro che buono di Berlusconi (“depresso, ma pronto a riscattarsi con la politica”) si accompagna alla veemente accusa nei confronti delle Olgettine e di Nicole Minetti, quest’ultima dipinta come una “poveraccia che passa il tempo a farsi vedere in costume con le sue tette finte e labbra gommose.

[imagebrowser id=4754]

Parole di fuoco, rivolte alle “maledette” Papi-girls da una “berlusconiana doc” in vena di confidenze, smaliziata ed abile nei rapporti con la stampa, compresi i giornali “nemici” come Il Fatto di Travaglio e Padellaro: “Quelle donne sono tremende, mi odiano e spero che Silvio abbia smesso di frequentarle. Se potessi toglierle di torno…” rilancia la Began, dall’alto del suo rapporto privilegiato con l’ex inquilino di Palazzo Chigi, “ferito” dalle recenti esperienze personali ma allo stesso tempo “lucidissimo e pieno d’energia. Tempi duri per Berlusconi? A giudicare dalle dichiarazioni di Vittorio Feltri prima e di Sabina Began poi, dalle parti di Arcore continua a non tirare aria buona, nonostante le rassicuranti uscite pubbliche dei più stretti alleati e collaboratori, tutti allineati in vista dell’imminente campagna elettorale.

Quanto al vero e proprio “giallo” sulla gravidanza dell’ ex “Ape Regina, in giornata è arrivata la smentita dell’avvocato Ghedini, deciso a mettere la parola fine alla vicenda, con tanto di rimprovero esplicito verso gli autori di “un pezzo tipicamente estivo e sconnesso dalla realtà. Niente scherzi sulle cose serie, insomma, nemmeno se a creare il polverone ci pensa il “fuoco amico” delle persone più vicine al capo del Pdl, più che la stampa ostile o “di sinistra”. In attesa di una controreplica o di una radicale inversione di rotta da parte della Began, la palla passa a Dagospia ed ai retroscenisti di professione: chi avrà l’ultima parola su questa soap opera all’italiana?