X


Fabio Fazio a Tv Sorrisi e Canzoni: “Vi presento il mio terzo Festival di Sanremo e il nuovo Che tempo che fa”

Scritto da , il Agosto 1, 2012 , in Festival di Sanremo Tag:,

text-align: justify”>Fabio Fazio conduttore di Sanremo 2013Come sarà organizzata la sessantatreesima edizione del Festival di Sanremo? Continuano a trapelare indiscrezioni dalle dichiarazioni del conduttore Fabio Fazio, che nel 2013 presenterà, insieme a Luciana Littizzetto e -forse- Roberto Saviano, il suo terzo Festival, dopo le positive esperienze nel 1999, quando lo condusse insieme a Laetitia Casta e Renato Dulbecco, e nel 2000, anno in cui venne affiancato da Luciano PavarottiTeo Teocoli e Ines Sastre. E di novità, per quel che ne sappiamo ad oggi, ce ne saranno parecchie: prima fra tutte, la possibilità di partecipare alla kermesse presentando, per la prima volta nella storia del Festival, ben due brani, uno dei quali verrà poi scelto dal pubblico e continuerà la gara. E –tanto per confermare i nostri fondati “timori”– Fazio ha dichiarato al nuovo Tv Sorrisi e Canzoni: “Cantanti e canzoni li sceglierò io assieme agli altri autori, che sono poi quelli della mia squadra di sempre. I giovani, invece, verranno selezionati da un direttore musicale che si occuperà anche dell’orchestra. Sto cercando un nome prestigioso“. In realtà, stando alle sue dichiarazioni, Fazio non si aspettava di essere chiamato per Sanremo, soprattutto dopo aver ricevuto un secco no quando aveva proposto di rifare Vieni via con me, suo storico successo su Rai 3 insieme a Saviano. Ora, però, sembra essere tornato l’idillio di sempre: “Con la Rai si è ricucito un rapporto totale. Io sono orgoglioso di lavorarci da 29 anni. Pensa che la chiamo ancora ‘la Rai’, con l’articolo. Oggi invece dicono ‘Rai è in grado, Rai farà…’ senza articolo, con il linguaggio freddo del marketing. La Rai per me è la storia della televisione e io voglio avere cura di quell’articolo che significa fondamentalmente una cosa: considerare la gente che guarda la tv non ‘consumatori’ ma ‘pubblico‘”.

[nggallery id=4489]

Non solo Festival, però: anche Che tempo che fa verrà rivoluzionato, sebbene soltanto in alcuni aspetti. Per quanto riguarda alla prima serata di domenica, infatti, non ci saranno sostanziali cambiamenti, mentre quella di sabato verrà spostata al lunedì fino alle 22.30 (in quanto Rai 3 starebbe anche pensando all’organizzazione della seconda serata): “Sarà una sintesi di Che tempo che fa,Vieni via con me e Quello che (non) ho, Saviano interverrà ma non avrà uno spazio fisso, ci sarà Massimo Gramellini e faremo qualche innovazione, approfittando dello ‘scudo’ di una formula di successo per sperimentare un po’“. Insomma, ogni tanto anche in Rai si respira aria fresca.