X


Barbara D’Urso torna con Pomeriggio 5: “Da che parte stai?” è una novità?

Scritto da , il Settembre 3, 2012 , in Barbara D'Urso Tag:,
Pomeriggio-5-barbara-Durso-foto

text-align: justify”>Pomeriggio-5-barbara-Durso-fotoDopo 3 mesi di lontananza dalle telecamere è tornata. Di chi stiamo parlando? Ma ovviamante di lei, della signora più bislacca del pomeriggio targato Mediaset, Barbara d’Urso. Sintonizzandovi su Canale 5 alle 16:30 avete avuto la sensazione di fare un salto indietro nel tempo e di essere tornati al 3 settembre 2011? Beh, probabilmente non siete stati gli unici ad aver avuto questa sensazione perchè non sempre nuova edizione significa nuove cose. Come la stessa Carmelita ha ricordato in apertura di puntata sono ben 5 anni che la trasmissione entra nelle case degli italiani ed in quest’ultima edizione ci sono solo due sostanziali novità: la scomparsa del blog della trasmissione e la nuova terza parte del programma intitolata “Da che parte stai?”. Ma procediamo con ordine.

I più attenti avranno notato che è stato fatto fuori non solo il blog di Pomeriggio5, dove arrivavano commenti da parte del pubblico da casa che molto spesso non erano lusinghieri, ma è sparito anche Marco Ceriani, il valletto la cui presenza era abbastanza inutile poichè si limitava a leggere i post pubblicati sul blog. Che fine ha fatto Marco Ceriani? Poco importa: vogliamo proprio saperlo? No.

Passiamo a “Da che parte stai?“, annunciato sin dai primi secondi di trasmissione da Barbara D’Urso come il nuovo spazio televisivo dove il pubblico da casa e quello in studio avrebbero trovato la possibilità di dire la propria opinione su un fatto di cronaca o su un argomento scottante. Un nuovo, già visto, caciarone talk-show.

Nella prima puntata andata in onda oggi, “Da che parte stai?” ha avuto una durata minore rispetto a quella che avrà nei prossimi mesi, a causa de “La ruota della fortuna” in onda subito dopo Pomeriggio5, ma dalla prossima settimana durerà quasi un’ora.[imagebrowser=4867]

E’ iniziata quindi una nuova stagione televisiva e, nonostante non sia giusto giudicare un libro dalla copertina, è il caso di dire che l’inizio non è stato dei più incoraggianti: in un periodo dove si pensa a creare qualcosa di nuovo e dove si mettono in pausa programmi storici come il Grande Fratello (che ultimamente ha stancato gli spettatori) non sarebbe il caso di dare spazio a nuove leve? L’esperimento di Pomeriggio5 Cronaca, condotto da Alessandra Viero è andato molto bene ed il volto della giornalista aveva dato un taglio nuovo ed aveva portato una ventata di freschezza nei pomeriggi estivi di Canale 5. La fine dell’estate ed il ritorno alla vita di tutti i giorni sono già uno shock: era proprio necessario questo ritorno della vecchia televisione pomeridiana?