X


Udinese-Milan, ultima spiaggia per Allegri? News e probabili formazioni (in campo alle 15)

Scritto da , il Settembre 23, 2012 , in Notizie Varie Tag:,
Allegri e la crisi del Milan

text-align: justify”>Allegri e la crisi del MilanSarà una sfida ad alta tensione, quella tra l’Udinese di Guidolin ed il Milan di Allegri, due squadre protagoniste di un problematico inizio di campionato, molto al di sotto delle attese. La posta in palio va ben al di là dei soliti 3 punti in classifica, essendo prioritario soprattutto per i rossoneri scuotere l’ambiente per raddrizzare, prima che sia troppo tardi, le sorti di una stagione che rischia di assomigliare sempre di più ad una corsa ad ostacoli: a Milanello tira aria da resa dei conti, con l’allenatore (come spesso avviene in queste occasioni) pronto a fare da capro espiatorio in caso di crisi “ufficiale”. Nonostante le prudenti parole della vigilia, il tecnico toscano sa di giocarsi una buona fetta della residua fiducia dei dirigenti di via Turati nei 90 minuti di oggi pomeriggio, quando (dopo il fischio d’inizio alle 15,00) bisognerà fare risultato a tutti i costi contro un avversario altrettanto assetato di punti.

Non sarà dunque una partita come le altre, Udinese-Milan: nessuno sconto arriverà dagli uomini di Guidolin, chiamati ad una prova di forza per mettersi alle spalle la cocente scottatura in campo internazionale (brucia ancora l’eliminazione ai rigori nei preliminari di Champions League) e le ancor meno confortanti prestazioni nelle prime 3 giornate di campionato. In casa Milan regna il caos a tutti i livelli, considerate le recentissime indiscrezioni sulla quasi-rissa tra Filippo Inzaghi e Massimiliano Allegri ed altre polemiche più o meno rientrate non senza qualche coda velenosa.[nggallery id=5133]

Ad ogni modo, si parla insistentemente di un possibile avvicendamento sulla panchina rossonera, per la quale sarebbero stati messi in preallarme lo stesso Inzaghi e Tassotti: un tandem di traghettatori in vista dell’arrivo di qualche “fuoriclasse” come Pep Guardiola, stando agli ultimi “rumors” ripresi dalla stampa sportiva nazionale. Fantasie di mercato a parte, la società della famiglia Berlusconi sembra volersi tirare fuori da pantano in tempi possibilmente rapidi, a costo di mettere da parte per una volta lo “stile Milan” che da sempre aveva preservato la guida tecnica dalle temperie interne ed esterne, persino in tempi più infelici di quelli attuali.

La Juventus, per il momento, sembra irraggiungibile, pertanto da ora in poi è vietato sbagliare. Cosa cambierà alla fine di Udinese-Milan? In attesa del verdetto del campo, ecco le formazioni che probabilmente verranno schierate oggi allo stadio Friuli di Udine, per il match in onda su Sky Calcio 1 e Mediaset Premium Calcio 1 alle 15,00: (Udinese) Brkic, Heurtaux, Danilo, Coda, Basta, Allan, Pinzi, Pereyra, Pasquale, Fabbrini, Di Natale. (Milan) Abbiati, Abate, Mexes, Zapata, De Sciglio, Montolivo, Ambrosini, Nocerino, Bojan, Pazzini, Emanuelson.