X


Domenica Live oggi: Fikri parla dell’omicidio di Yara e Barbara D’Urso “fa la cretina”

Scritto da , il 18 Novembre, 2012 , in Programmi Tv
Barbara D Urso a Domenica Live

text-align: center”>Barbara D Urso a Domenica Live

A Domenica Live, oggi non mancheranno quelle storie toccanti, alcune a dir poco assurde, altre ancora di cronaca nera, che piacciono tanto agli italiani. Barbara D’Urso fa sapere che in studio avrà Fikri Mohamed, l’unico indagato per l’uccisione della piccola Yara Gambirasio: il 25enne marocchino spiegherà che non ha ammazzato la giovane, ma nonostante questo ha subìto diversi maltrattamenti da parte degli inquirenti, i quali vorrebbero, usando la violenza, far uscire dalla sua bocca una versione dei fatti che più aggrada loro, anche se non corrisponde a verità. Una intervista dove finalmente Fikri potrà cercare di scagionarsi liberamente da quella trappola di accuse che lo tormenta: di prove che lo incastrerebbero, non ce ne sono molte; però i magistrati non gli tolgono, per nessuna ragione, gli occhi di dosso: “Avrò un faccia a faccia con Fikri – dice la simpatica conduttrice –, che è l’unico indagato per la morte di Yara e che ha raccontato di essere stato incappucciato e incappucciato per confessare quello che sostiene di non aver fatto”.

[imagebrowser id=5987]

Ci sarà anche una intervista shock a una donna che è stata rinchiusa in un manicomio criminale, dopo che le è stato curato il Parkinson con un farmaco sbagliato. In diretta, Barbara incontrerà insieme, per la prima volta, Max Biaggi (l’ex pilota di motociclismo) e Eleonora Pedron (ex meteorina di Emilio Fede, attrice e showgirl); i quali parleranno del forte sentimento che li lega. Una storia, quest’ultima, dove la D’Urso può fare la cosa che – a detta sua – le viene meglio, ovvero la cretina: “La gente vuole sorridere, tant’è che io non rinuncio a fare la cretina ma non si può non parlare di chi ruba ai cittadini o delle tasse, di chi si suicida perché si ritrova senza lavoro. Qualcuno la definisce tv del dolore. Io difendo con le unghie e con i denti quello che faccio”. Quando però, domenica scorsa, ha posto delle domande alla saggia Flavia Vento, non abbiamo proprio capito chi abbia vinto la gara di ottusità. Barbara D’Urso, che le chiedeva cose idiote, godendo nel prenderla in giro; o la Vento, che, vivendo in castelli costruiti tra le nuvole, crede di essere la poetessa più illustre, e l’unica donna sulla faccia della Terra che potrà cambiare le sorti dell’umanità affiancando Beppe Grillo?

Barbarella Nazionale ha confessato a Libero che il lavoro le assorbe molte energie, visto che si ritrova in studio, per diverse ore, sei giorni su sette; ma questo non la preoccupa, perché lei ama quel che fa, soprattutto se i suoi programmi vengono visti e apprezzati dal pubblico a casa: “Mi sento un po’ in un frullatore perché è molto complicato, dal punto di vista fisico e psicologico, gestire due trasmissioni in due città diverse, visto che Pomeriggio Cinque lo facciamo a Milano e Domenica Live a Roma. Però sono contentissima, è stata una grande soddisfazione e gratificazione vedermi rinnovare la fiducia”.

Che i suoi sostenitori non l’abbandonino proprio alla terza puntata di Domenica Live?