X


Il passato porno groove di Romina Falconi. Da Immanuel Casto ad X Factor

Scritto da , il Novembre 4, 2012 , in Personaggi Tv

Durante l’ultima puntata di X Factor se l’è davvero vista brutta e ha schivato l’eliminazione per un soffio, anzi due, quelli di Arisa ed Elio che l’hanno preferita al povero Alessandro, voce black che – tanto per citare la Ventura (siamo messi male) – è durato ad X Factor quanto un gatto in tangenziale. Ora, Romina Falconi, al grido di “Te l’avevo detto” potrà andare dal suo giudice, Morgan, e rimettere sul piatto tutti i dubbi e le perplessità in merito al suo percorso. D’altronde, l’immagine di icona anni 80 con influenze new wave non sembra pagare troppo. “io vojo fà n’lentone, ma che ne so, na Maraia Cheri, un Mai uei, perchè vuoi distruggè er sogno mio?” aveva detto Romina a Morgan. Ma il giudice, reso cieco dal suo egocentrismo, non sembra capire troppo. Nell’attesa di sciogliere i dubbi sul nuovo percorso della cantante (domani nel Daily di X Factor) facciamoci un giro nel passato di Romina Falconi.

Che sia stata corista di Eros Ramazzotti e che abbia partecipato a un Sanremo (con una ballad strappalacrime chiamata “Ama”) lo sanno tutti, anche perchè, ad X Factor non fanno altro che ripeterlo. Quello che gli amici della X invece non citano mai è il passato “porno groove” della Falconi. Si, avete capito bene. Nulla di scandaloso, per carità, abbassate quel sopracciglio e spegnete immediatamente la base sax che è partita nella vostra testa. Solo un’immagine molto, troppo diversa, da quella della ragazza timorata di Dio tutta ballate e motivetti strappacuore. La Romina Falconi versione 1.0 cantava “Non è da tutti quello che ho, se non mi preghi non te la dò” nella sua “Un attimo”, pezzo uptempo e vagamente hip-hop ma, soprattutto, era lei la voce femminile ad accompagnare Immanuel Casto in pezzi come “Escort 25” o “Crash”. Chi è Immanule Casto?

[imagebrowser id= 5740]

Ma è l’icona gay del porn groove, ovvero, cito da Wikipedia, “un sottogenere musicale realizzato mediante testi esplicitamente aggressivi riguardati il sesso, le pratiche sessuali estreme e la prostituzione accompagnati da musica dance con tastiere elettroniche”. In Crash, ad esempio, la Falconi canta “aprimi il pc, formattami l’hard disk, montami la Ram, riempimi di SPAM” e nel video appare una strafiga da paura. Vedere per credere. Ah Morgan, ridacci la vecchia Romina.