X


Ottimo esordio per lo Zecchino d’Oro che batte Pomeriggio Cinque

Scritto da , il Novembre 21, 2012 , in Programmi Tv Tag:

text-align: center”>55° Zecchino d'oro: Pino Insegno, Veronica Maya e Sabrina Simoni

Esordio vittorioso per la 55^ edizione dello Zecchino d’Oro che ieri pomeriggio ha debuttato su Raiuno con la brillante conduzione di Pino Insegno e Veronica Maya ottenendo una media di 2.552.000 telespettatori e uno share del 19,17% e battendo il diretto competitor Pomeriggio Cinque, condotto da Barbara D’Urso, che in assenza de La vita in diretta (in onda in formato ridotto fino alle 16.45) cresce ma non riesce comunque a prevalere sulla rete ammiraglia della Rai, registrando 1.522.000 telespettatori e uno share del 14,64% nel segmento “Magazine”, 2.033.000 telespettatori e uno share del 17,62% nella prima parte e 2.193.000 telespettatori e uno share del 14,55% nella seconda parte. Ascolti in leggero calo per il minifestival canoro rispetto allo scorso anno quando la puntata di esordio ottenne 2.772.000 telespettatori e uno share del 21,53% riuscendo a vincere sul contenitore pomeridiano del Biscione per l’intera settimana.

[imagebrowser id=6058]

Puntata dedicata al continente asiatico quella di ieri in cui è stato assegnato lo Zecchino Rosso ex-aequo a due canzoni, una italiana e una straniera: “Il mio nasino” interpretata da Massimo Spiccia e “Il canto del gauchito” (dall’Argentina) interpretata da Juan Francisco Greco; al secondo posto si classifica “Verso l’aurora” (dall’Ecuador) interpretata da Helen Catherine Sophie Luzòn Ona; terzo posto sul podio invece per “Le galline intelligenti… ma sgrammaticate!” interpretata da Giada Pontoni e Matilde Zama, tutti accompagnati come da tradizione dal Piccolo Coro “Mariele Ventre” dell’Antoniano diretto da Sabrina Simoni. E’ stata lanciata come sempre la campagna di raccolta fondi per il “Fiore della Solidarietà” che quest’anno sboccerà in Mozambico e sarà destinato della terapia antiretrovirale delle mamme e delle donne incinte sieropositive allo scopo di ridurre la trasmissione del virus HIV dalle mamme ai figli, alla quale si potrà aderire chiamando da rete fissa o inviando un sms al numero 45595.

Clamorosa gaffe di Veronica Maya sul finale quando ha annunciato il brano turco “Lo scriverò nel vento” dedicato al continente Asia datandolo 1949 anzichè 2006. Probabilmente la conduttrice non ha inteso il significato del numero 49 che avrà letto sul gobbo, un numero che indicava l’edizione dello Zecchino d’Oro durante la quale il brano è stato presentato e non l’anno, visto che nel lontano 1949 la trasmissione non esisteva ancora essendo nata solo dieci anni dopo. Oggi sarà la volta del continente Africa che vedrà l’assegnazione dello Zecchino Bianco e avrà tra gli ospiti l’attrice Tosca D’Aquino presidente di giuria ed Ennio Marchetto, famoso trasformista.