X


Ballarò, la copertina di Maurizio Crozza del 4 dicembre sulle Primarie (VIDEO)

Scritto da , il 5 Dicembre, 2012 , in Personaggi Tv
La copertina del 4 dicembre di Maurizio Crozza a Ballarò

text-align: justify”>La copertina del 4 dicembre di Maurizio Crozza a Ballarò

BALLARO’ nella puntata di ieri sera 4 dicembre ha affrontato a 360 gradi l’argomento delle Primarie, sia quelle del centrosinistra vinte da Pier Luigi Bersani sia quelle del Pdl e il possibile ritorno in campo di Silvio Berlusconi con Giorgia Meloni in studio che è stata chiamata in causa da Maurizio Crozza nella sua copertina (guarda quella della scorsa settimana), incentrata proprio sull’argomento tanto dibattuto nei giorni scorsi. E il comico genovese, mattatore come al solito con la sua ironia canzonatoria, ha incentrato la sua copertina proprio sull’argomento “Primarie” esordendo con inevitabile ironia sulla vittoria del Segretario del Pd. “Ancora Bersani contro Berlusconi!No, di nuovo? Perché la sfida non è più tra il giovane rottamatore e il vecchio rottamato, ora si profila quella fra il vecchio rampante e il vecchissimo arrapato”.

L’ironia dirompente di Crozza ha contagiato immediatamente lo studio di Ballarò e i suoi ospiti, soprattutto quando il comico ha fatto leva sulla perdita di Matteo Renzi, “bravissimo nell’ammettere la sconfitta” , tanto che sul suo biglietto da visita come sindaco ha scritto “secondo cittadino” e addirittura abbandonato dal suo mentore Giorgio Gori, che adesso farebbe finta di non ricordarsi di lui: “Renzi chi? Ha fatto per caso l’Isola dei famosi?“. Il giovane sindaco rampante diventa dunque nella copertina di Crozza un tormentone, tanto da candidarsi addirittura alle Primarie del Movimento 5 Stelle: “Salve, sono il sindaco di Firenze. C’avete mica un posto?” (guardate il video della copertina di Maurizio Crozza dopo il salto).[imagebrowser id=6398]

Ebbene si, il momento più esilarante della copertina di Crozza sono state certamente le Primarie del Movimento 5 Stelle, le Parlamentarie, di cui è possibile vedere i video dei candidati su youtube e Crozza ha rappresentato alcuni ipotetici personaggi, dall’imprenditore vicentino a un ventriloquo, con l’apparizione addirittura del papa che pensava di stare su Twitter e fa campagna elettorale al ventriloquo. Insomma, un mondo pieno di ironia e parossismo quello rappresentato da Maurizio Crozza che nel contempo ha fatto un saluto anche a Alessandro Sallusti, attualmente ai domiciliari per omissione di controllo e mancata replica ad un articolo del suo giornalista Renato Farina “che certamente ci sta seguendo…da casa” con una puntualizzazione: “Ma per arrestarlo non bastavano gli articoli che ha scritto?”. Guardate la copertina di Maurizio Crozza a Ballarò del 4 dicembre:

http://www.youtube.com/watch?v=GIvrMqGsohE&feature=g-all