X


Roma – Milan: formazioni, news e curiosità sul posticipo di stasera

Scritto da , il Dicembre 22, 2012 , in Notizie Varie Tag:,
Roma - Milan, posticipo

text-align: justify”>Roma - Milan, posticipoROMA – MILAN, FORMAZIONI E NEWS. Spettacolo assicurato stasera all’Olimpico per il posticipo di lusso della 18esima e penultima giornata del campionato di serie A (girone d’andata). Si affronteranno, davanti ad una suggestiva cornice di pubblico, due tra le squadre più in forma del torneo, assetate di punti ed in cerca di conferme per accreditarsi nell’èlite delle pretendenti ai primissimi posti in classifica. Pur nella diversità di modulo ed impostazione tattica, Zdenek Zeman e Massimiliano Allegri si distinguono rispetto ad altri allenatori per vocazione “offensivista” e propensione per la “linea verde” nella scelta degli interpreti del loro gioco.

Roma – Milan sarà anche la sfida tra goleador di altissimo livello, Totti e Osvaldo da una parte, El Shaarawy dall’altra, ma decisive saranno le prestazioni delle rispettive retroguardie, chiamate a limitare i danni arginando le scorribande degli scatenati fuoriclasse in campo. I giallorossi sembrano da tempo aver trovato l’equilibrio tattico giusto nei vari reparti, grazie alla crescita dei giovanissimi Piris e Marquinhos in difesa ed alle azzeccate mosse di Zeman tra centrocampo ed attacco, con un Pjanic ritrovato ad aggiungere un ulteriore tocco di fantasia alla spumeggiante manovra offensiva romanista.[nggallery id=6758]

Roma – Milan sarà una partita delicata per tanti motivi, tra i quali lo scarso feeling dei capitolini con la classe arbitrale, giudicata (non da oggi) poco lineare nella direzione di delicati incontri, ultimo dei quali Chievo-Roma di domenica scorsa: un rigore negato, un gol subito in sospetto fuorigioco ed un’ espulsione “pesante” (ai danni di Castan, perno difensivo del 4-3-3 zemaniano) hanno mandato su tutte le furie giocatori ed allenatore, in silenzio stampa fino a ieri ufficialmente per “evitare altre polemiche. Sul fronte milanista, l’obiettivo della Champions League non è più un’utopia, ma servirà un risultato utile contro una delle dirette rivali per affrontare serenamente la lunga pausa natalizia e riorganizzarsi attorno a nuovi progetti. Berlusconi e Galliani, rinfrancati dall’incoraggiante rimonta in campionato e dalla contemporanea avanzata in coppa, proveranno comunque a puntellare l’organico tagliando qualche “ramo secco” come richiesto dai tifosi e (probabilmente) dallo stesso Allegri.

Roma-Milan sarà diretta dall’arbitro Rocchi di Firenze e verrà trasmessa in diretta da Sky Sport, Sky Calcio e Mediaset Premium Calcio a partire dalle 20,45. Guardando ai precedenti con Zeman in panchina, la Roma può vantare 2 vittorie interne su 2 contro i rossoneri, ma proprio all’Olimpico (sponda romanista) il Milan di Allegri risulta ancora imbattuto, avendo ottenuto un pareggio nella stagione 2010/2011 ed una vittoria per 2-3 l’anno scorso. Queste le probabili formazioni: (Roma) Goicoechea, Piris, Balzaretti, Marquinhos, Burdisso, Florenzi, Bradley, Pjanic, Osvaldo, Totti, Lamela. (Milan) Amelia, Abate, De Sciglio, Yepes, Mexes, Ambrosini, Nocerino, Montolivo, Boateng, Robinho, El Shaarawy.