X


Adriano Celentano compie 75 anni: a “Domenica In – L’Arena” lo speciale dedicato al molleggiato

Scritto da , il Gennaio 6, 2013 , in Personaggi Tv Tag:,
adriano celentano speciale su rai 1 per i suoi 75 anni

text-align: center”>adriano celentano speciale su rai 1 per i suoi 75 anni

ADRIANO CELENTANO proprio oggi, domenica 6 gennaio 2013, compie 75 anni. Cantautore, ballerino e attore, l’artista milanese è noto con il soprannome “molleggiato” per la sua fisicità e il suo originale modo di muoversi mentre canta.

E’ da sempre stato un provocatore ed un innovatore, ed è stato uno dei primi portatori di cambiamento nel mondo musicale italiano degli anni ’60: influenzato nei modi e nello stile dal rock and roll proveniente dagli Stati Uniti, è divenuto un pilastro della musica leggera italiana ed insieme a Mina è l’artista nostrano che ha venduto più dischi.

Adriano Celentano, seguito dalla moglie Claudia Mori che ne è anche la manager, negli anni ha regalato al pubblico hit divenute poi famosissime come “Il ragazzo della via Gluck”, “Azzurro”, “24mila baci”, “Il tuo bacio è come un rock” e “La coppia più bella del mondo”.

Domenica In – L’arena, il contenitore festivo pomeridiano di Rai 1 condotto da Massimo Giletti, ha deciso di dedicare una parte della puntata odierna al molleggiato e alla sua storia, tra immagini di repertorio e opinioni di ospiti e pubblico. In studio tra gli altri, hanno portato la propria testimonianza la ex-discografica ora giudice di vari talent-shows, Mara Maionchi, e il critico musicale e inviato del Corriere della Sera, Mario Luzzato Fegiz.

[nggallery id=6991]

Ha provocato molto scalpore la sua esibizione al festival di Sanremo del 1961 durante la quale, per la prima volta nella storia della televisione italiana, il molleggiato si è esibito sul palco dando le spalle al pubblico. Anche l’inglese inventato del testo di “Prisencolinensinainciusol” ha rivoluzionato il modo di scrivere canzoni e ha trovato il successo prima in America, e solo più tardi in Italia. Per l’innovatività dei temi trattati nei suoi brani, di carattere sociale e ambientale, è sempre stato considerato “scomodo e fuori dagli schemi”, e secondo alcuni è il vero precursore italiano del rap.

Il debutto di Adriano Celentano nel mondo della musica è avvenuto il 18 maggio 1957, data in cui l’artista ha partecipato, insieme ai “Rock Boys”, al primo festival rock italiano con la canzone “Ciao ti dirò”: ad accompagnarlo sul palco c’erano niente meno che Enzo Jannacci al pianoforte, Giorgio Gaber alla chitarra e Luigi Tenco al sax.

Il molleggiato ha sposato la sua compagna di vita Claudia Mori nel 1964, dalla quale ha avuto tre figli: Rosita, Giacomo e Rosalinda.

Oltre alla musica e al cinema Adriano si è sempre divertito a fare anche televisione: negli anni ’90 ha condotto “Svalutation” su Rai 3 e “Francamente me ne infischio” su Rai 1. Nel 2012 è tornato sulla rete ammiraglia Rai in occasione di una discussa partecipazione al Festival di Sanremo, condotto dal collega Gianni Morandi. Infine, nello stesso anno è sbarcato a Mediaset con un nuovo show, perfettamente nel suo stile e trasmesso dall’Arena di Verona, intitolato “Rock Economy”.

Non ci resta che augurare un buon compleanno ad Adriano Celentano, per i suoi 75 anni.