X


Fabrizio Corona: il tribunale di Lisbona dice sì all’ estradizione. Torna oggi in Italia

Scritto da , il Gennaio 25, 2013 , in Personaggi Tv Tag:
Foto di Fabrizio Corona a Lisbona

text-align: justify”>Foto di Fabrizio Corona a LisbonaFABRIZIO CORONA: Sì ALL’ ESTRADIZIONE, OGGI TORNA IN ITALIA. Il Tribunale da relacao di Lisbona al termine dell’ udienza per convalidare l’ arresto di Fabrizio Corona ha disposto l’ estradizione dell’ ex re dei paparazzi. C’ erano pochi dubbi sulla sua estradizione e gli inquirenti ne erano praticamente certi perché l’ arresto di Corona si basava su un mandato di cattura europeo e quindi il fotografo doveva essere obbligatoriamente estradato. I tempi del suo rientro in Italia si sarebbero potuti allungare se lui si fosse opposto al rientro, ma Corona non ha opposto resistenza e quindi già oggi tornerà in Italia. Sarà estradato da Lisbona con un volo delle 13.30 che arriverà all’ aereoporto di Malpensa alle 17.15. L’ ex re dei paparazzi ha spiegato ai giornalisti che vorrebbe essere giudicato come un cittadino libero e con diritti umani.

Fabrizio Corona estradato da Lisbona, alle 13.30 torna in Italia. L’ ex re dei paparazzi, intanto, continua a mandare messaggi in cui da la sua versione di tutta la sua fuga. Il messaggio di ieri è arrivato a Socialchannel e Corona spiega che il giorno della sentenza i poliziotti della Digos erano già sotto casa sua e lui spiega di non aver fatto nulla di strano: è andato in palestra, poi ha preso la macchina ed è andato ad un appuntamento di lavoro. Quando ha saputo la sentenza spiega che senza versare nemmeno una lacrima ha preso una decisione già stabilita una settimana prima perché afferma: “Non sono mai scappato“.[nggallery id=7394]

Fabrizio Corona verrà estradato oggi da Lisbona dove è arrivato due giorni fa a bordo di una 500. Il suo racconto continua spiegando che non è mai scappato perché era a bordo della macchina con la quale ha viaggiato a 60 km orari. Ha concluso poi spiegando che si è preso solo il tempo di studiarsi tutto quello che era successo in Italia, tutte le trasmissioni che ne avevano parlato(minacciando anche querele, ndr) e soprattutto per vedere il sostegno dei suoi fans. Poi ha deciso di consegnarsi alle autorità portoghesi perché avrebbe voluto essere giudicato in Portogallo, ma non sarà così. Fabrizio Corona ha paura per la sua vita nelle carceri italiane e da oggi dovrà affrontare questa sua paura.