X


Thomas Gibson arrestato: guai per la stella di Criminal Minds

Scritto da , il Gennaio 8, 2013 , in Serie & Film Tv

text-align: justify”>Thomas Gibson arrestato : guai in vista per l’attore. Thomas Gibson, l’attore famoso per il ruolo di Greg nella sit-com “Dharma e Greg” e sopratutto per quello di  Aaron “Hotch” Hotchner in Criminal Minds è finito in manette Domenica mattina a Los Angeles. Sembra che l’attore abbia attraversato con suo Suv una strada chiusa per una maratona, rischiando di compiere una strage. A dire la verità la corsa podistica era già terminata da un po’, tuttavia non erano ancora stati rimossi i cordoni di protezione. L’attore cinquantenne e padre di tre figli è al suo primo arresto. Secondo quanto rivela il sito Tmz  l’attore era stato prima fermato per aver attraversato con l’auto la strada chiusa al traffico e solo successivamente sarebbe scattato l’arresto perché la polizia si sarebbe accorta della grande puzza di alcol che proveniva dalla sua vettura. Gli agenti avrebbero chiesto a Gibson di sottoporsi all’etilometro e al suo rifiuto è finito in manette. Sono varie le versioni dell’accaduto. L’attore, ad esempio, ribadisce che gli era stato comunque dato il permesso di attraversare la strada.

[imagebrowser id=7032]

Per Thomas Gibson  davvero una brutta avventura che si è conclusa pagando una cauzione di 15 mila dollari. Di certo il protagonista di Criminal Minds non ha trovato un buon modo per iniziare questo 2013. La bravata dell’attore si accoda a quella di tanti altri personaggi famosi dello spettacolo, a partire da Daryl Hannah, anche lei fermata in passato per guida in stato di ebbrezza all’ultimo guaio di Justin Bieber, beccato a fumarsi una canna insieme a degli amici e la cui notizia è stata riportata sempre dal famoso Tmz. Comunque, in attesa di sapere qualcosa di più su Gibson, possiamo tornare a seguire l’appuntamento con Criminal Minds (rimasto all’asciutto per le nomination ai Golden Globe) nella serata Rewind di Raidue il 17 Gennaio alle 21.05 mentre in America infiamma la polemica a causa delle accuse di un ragazzo processato per aver ucciso il padre e che ha incolpato indirettamente proprio la visione del telefilm per progettare l’omicidio…