X


Amici 12, Miguel Bosè: “Ai ragazzi dirò di non illudersi”

Scritto da , il 26 Febbraio, 2013 , in Amici di Maria De Filippi
Foto di Miguel Bosè cantante

text-align: justify”>Foto di Miguel Bosè cantanteAMICI 12, MIGUEL BOSE’: “I TALENT SONO SOLO UNA VETRINA, NESSUNA GARANZIA. Il serale di Amici 12 si avvicina a grandi passi e come svelato da Maria De Filippi ci saranno due direttori artistici a guidare le due squadre che si formeranno il 16 marzo. Ieri vi abbiamo riportato le dichiarazioni di Emma proprio in merito a questa sua nuova esperienza, oggi invece vi parliamo di Miguel Bosè. Il cantante è stato già ospite nel programma, questa volta invece torna da protagonista dopo la sua esperienza a Operazione Trionfo. Il programma su Italia 1 non ha avuto il successo sperato e infatti si chiuse dopo la prima edizione. Bosè era molto entusiata del programma che partiva dalla Spagna dove, invece, fu un grande successo arrivando a risultati auditel record. Dopo quella sua esperienza Miguel si è allontanato dalla tv e si è dedicato nuovamente e principalmente alla sua carriera musicale.

Amici 12, parla Miguel Bosè. Oggi il cantante è pronto a rimettersi in gioco e ha accettato volentieri di partecipare al serale di Amici. I direttori artistici oltre a decidere chi dovrà cantare o ballare, scenderanno in campo loro stessi e si sfideranno ricevendo i voti del pubblico. Facile pensare che Emma potrebbe ricevere più voti di Miguel Bosè in questo caso, ma non conoscendo ancora chiaramente il regolamento ci asteniamo dal dare giudizi affrettati. Intanto il cantante ha rilasciato un’ intervista al Corriere della Sera dove parla della sua futura esperienza, ma anche del genere talent show.

Amici 12, il direttore artistico Miguel Bosè spiega che ai ragazzi della sua squadra ripeterà ogni giorno come fosse una preghiera di evitare di illudersi in modo che non si facciano male. Secondo il cantante, infatti, spiega che il talent show è solo una formula tv e che i ragazzi che partecipano non si devono dimenticare che è solo un gioco. Miguel racconta che ormai l’ industria musicale è quasi inesistente e che quindi i talent show sono solo una finestra per farsi vedere, ma che non danno nessuna garanzia di carriera e di successo. E voi siete contenti della scelta di Miguel Bosè come direttore artistico del prossimo serale di Amici 12?