X


Festival di Sanremo 2013, poco valorizzato dalle altre trasmissioni Rai. Almamegretta fuori dalla gara?

Scritto da , il Febbraio 10, 2013 , in Festival di Sanremo Tag:
foto del logo di sanremo 2013

text-align: justify”>foto del logo di sanremo 2013LE TRASMISSIONI DEL DAY TIME DI RAIUNO DEDICANO POCO SPAZIO AL FESTIVAL. Mancano ormai due giorni all’inizio della 63? edizione del Festival della Canzone italiana, ma sulla rete uno della tv di stato l’aria festivaliera si respira davvero poco. Se si considera che negli anni scorsi si cominciava da settimane e settimana a raccontare Sanremo in tutte le salse, quest’anno la narrazione è ridotta all’osso. Mara Venier si dice felice di non trasferirsi con la sua Vita in diretta sulla riviera ligure, e si occupa sempre poco del Festival nella trasmissione pomeridiana. Quando, però ne parla, non fa altro che criticare le scelte di cast di Fazio, secondo Mara poco popolari. Anche Giletti nella sua Arena domenicale dedica poco spazio alla kermesse canora, e se nelle edizioni precedenti disquisiva per tutta la durata della trasmissione di ospiti, canzoni e polemiche varie, oggi ha dedicato poco meno di un’ora al Festival di Fazio. Flop in vista per questa edizione?

ALMAMEGRETTA POTREBBERO ESSERE SQUALIFICATI. Nell’appuntamento dell’Arena di questo pomeriggio tra un collegamento con i Modà definiti da Giletti dei grandi protagonisti di questa edizione e una nuova accusa della Oxa, che continua a scagliarsi contro le scelte del direttore artistico Mauro Pagani, Giletti lancia uno scoop da prendere in considerazione. Una band sarebbe a rischio eliminazione: gli Almamegretta. Il cantante del gruppo Raiz in quanto ebreo ortodosso si rifiuterebbe di cantare all’Ariston nella serata del venerdì, per rispetto del suo orientamento religioso.

Le considerazioni da fare sono due. Prima: se ci fosse ancora il regolamento con le eliminazioni siamo sicuri gli Almamegretta sarebbero arrivati alla serata del venerdì? Seconda: quando hanno deciso di presentarsi al Festival non erano a conoscenza che Sanremo va in onda per cinque serata, venerdì incluso? È da molti e molti anni che le serata sono dal martedì al sabato. Non potevano pensarci prima? Se le loro esigenze non riuscissero a combaciare con quelle dell’organizzazione, ci sarà questa squalifica che lascerà un posto vacante in quel di Sanremo. Informiamo la Oxa, e facciamole tenere le valigie pronte. Potrebbe prendere il posto degli Almamegretta nel caso, e smetterla di polemizzare sulla bocciatura di quest’anno. Da segnalare i pronostici di Mario Luzzato Fegiz, giornalista del Corriere della Sera in collegamento con Giletti da Milano: Gualazzi, Modà e Scarrone, sarebbero per lui i tre vincitori. Avrà ragione?