X


Eurovision Song Contest 2013: Marco Mengoni ha poche possibilità di vincere secondo i bookmakers

Scritto da , il Marzo 7, 2013 , in Programmi Tv Tag:,
Foto di Eurovision Song Contest 2013

text-align: justify”>Foto di Eurovision Song Contest 2013EUROVISION SONG CONTEST 2013: MARCO MENGONI HA POCHE POSSIBILITA’ DI VITTORIA. L’ Italia anche quest’ anno parteciperà all’ ESC 2013 e ha scelto di puntare sul vincitore del Festival di Sanremo 2013: Marco Mengoni. Il ragazzo non porterà una delle due canzoni che ha presentato al Festival, ma un singolo tratto dal suo nuovo album. L’ Italia è tornata a far parte delle nazioni che partecipano all’ Eurovision due anni fa, classificandosi al secondo posto con Raphael Gualazzi. Non è andata benissimo l’ anno scorso, ma comunque la nostra nazione è riuscita ad entrare nella top ten con Nina Zilli che aveva presentato la canzone ‘L’ amore è femmina‘. Quest’ anno spazio quindi a Mengoni che agli European Music Awards di Mtv è riuscito a vincere il premio come miglior cantante europeo.

Eurovision Song Contest 2013: Marco Mengoni non parte da favorito. I bookmakers però si sono già espressi sulla partecipazione del ragazzo al Festival e la sentenza è che il ragazzo ha poche possibilità di portare la vittoria all’ Italia. Mengoni è quotato addirittura a 17,00 volte la posta, ben lontano quindi dai favoriti di questa edizione. Bisogna però sottolineare come ancora non si conosca la canzone dell’ artista, mentre si conoscono già i due brani delle due favorite per la vittoria di quest’ anno. Secondo i bookmakers, infatti, a contendersi la vittoria sono due nazioni del Nord Europa.

Eurovision Song Contest 2013: i favoriti alla vittoria. Per i quotisti quindi a contendersi la vittoria quotate entrambe a 4,50 sono due cantanti: la danese Emmelie De Forest con la canzone ‘Only teardrops‘ e la norvegese Margaret Berger con la canzone ‘I feed you my love“. Non siamo di certo di fronte a due capolavori che possono assicurarsi la vittoria, ma sicuramente sono due belle canzoni che possono funzionare all’ Eurovision Song Contest. La canzone della danese ha un bel sound che può incontrare i gusti di diverse popolazioni europee, mentre quella della norvegese ha un sound più coinvolgente, anche se la canzone non esplode mai e può risultare quindi noiosa. Vedremo quindi su cosa deciderà di puntare Marco Mengoni per questa edizione: riusicirà il ragazzo a capovolgere i pronostici?