X


Girlfriend in a coma, il docufilm sul declino dell’Italia in prima tv su La7 sabato 9 marzo

Scritto da , il Marzo 9, 2013 , in Personaggi Tv Tag:

text-align: center”>Girlfriend in a coma, il docufilm in prima tv su La7 sabato 9 marzo

Girlfriend in a coma, il docufilm sul declino dell’Italia in prima tv su La7 sabato 9 marzo – Approda per la prima volta in chiaro, su La7, il discusso docufilm di e con Bill Emmott Girlfriend in a Coma assurto all’onore delle cronache per il divieto di proiezione al Maxxi di Roma in piena campagna elettorale. Il documentario girato da Annalisa Piras e tratto dal libro Good Italy, Bad Italy dell’ex direttore dell’Economist, racconta con immagini ed interviste vent’anni del nostro Paese divorato da malaffare e malapolitica, corruzione, crollo della credibilità internazionale e del prestigio italiano in tutte le classifiche mondiali. Un documentario che non è solo il ritratto di una nazione allo sfascio: diviso in più capitoli, Girlfriend in a coma parte dalla criminalità organizzata per poi affrontare il tema delle tante eccellenze, troppo spesso mortificate, del nostro Paese.

Il titolo del docu-film è tratto da una canzone degli Smiths della fine degli anni Ottanta: la metafora è quella di una ragazza sprofondata in un sonno perenne da cui attende ormai da anni di svegliarsi. Ci sono i segni del declino inconfutabile di moltissimi degli indicatori del nostro Paese, ma anche i nodi fondamentali su cui puntare per un riscatto in grande stile. L’autore Emmott Bill è accompagnato dai versi di Dante, letti da Roberto Herlitzka, nel suo viaggio tra  le macerie e le speranze per una ripresa. Il fatto che l’anteprima del film sia stata vietata al Maxxi di Roma lo scorso febbraio per non interferire con la campagna elettorale in corso è l’ennesima prova delle  tante anomalie che affliggono il nostro paese, a partire dal conflitto di interessi. Ora il suo messaggio, nell’attale scenario politico ed istituzionale, rischia di risultare ancora più amaro.

Tanti i personaggi noti che nel docufilm ripercorrono in lungo e in largo i mali d’Italia. A partire dagli osservatori stranieri, ma anche dagli intellettuali, politici e personaggi della società civile nostrana. In Girlfriend in a coma, ognuno dal suo particolare punto di vista, raccontano gli ultimi vent’anni di questa “bella addormentata” che è l’Italia Roberto Saviano, Nanni Moretti, Marco Travaglio, John Elkann, Emma Marcegaglia, Sergio Marchionne, Umberto Eco, Mario Monti, Lorella Zanardo, Mario Calabresi, Carlo Petrini, Susanna Camusso, Emma Bonino e tanti altri. Dopo la messa in onda su Sky, Girlfriend in a coma approda per la prima volta in chiaro su La7 sabato 9 marzo alle 21.30. Il film è disponibile anche sul sito la7.it con lo streaming in simulcast, mentre su www.la7.tv sarà la replica integrale del docufilm sarà visibile per la settimana successiva alla messa in onda.