X


Lorella Cuccarini: “Il pubblico è più interessato all’attualità che all’intrattenimento. Belen sarebbe brava anche senza mostrare la farfallina”

Scritto da , il Marzo 7, 2013 , in Personaggi Tv Tag:,
foto di lorella cuccarini

text-align: justify”>foto di lorella cuccariniLORELLA CUCCARINI TRA PASSATO E PRESENTE. Lorella Cuccarini, da tre anni è tornata in video dopo una forzata assenza, al timone di Domenica In Così è la vita. La trasmissione, dopo il primo anno in cui alternava momenti di svago e intrattenimento ad altri più impegnati, già dalla seconda edizione ha virato maggiormente sul sociale e sulla cronaca. Lorella spiega il cambio di rotta in questo modo: “la gente visti i tempi difficili che stiamo vivendo, non ha voglia di varietà e di lustrini, ma si interessa molto di più all’attualità e alle storie di vita, di cui si può riconoscere. Per cui anche io, dopo 25 anni in cui ho fatto tutt’altro, ho dovuto rimettermi in gioco. Ma non mi è costato fatica. Mi piace stare a contatto con la gente e ascoltare i suoi problemi, è una cosa che mi viene naturale e che faccio da sempre, anche nella mia vita privata”. Eravamo abituati a vederla nelle vesti di showgirl, ma la Cuccarini ammette che pur di tornare a fare tv, ha dovuto cambiare pelle ed adattarsi a quelle che sono le richieste degli spettatori di oggi. Più cronaca e meno intrattenimento sembra quello che gli italiani vogliono anche nel dì di festa.  Anche se faccio interviste mi guardo bene dal giocare a fare la pseudo giornalista. Non pretendo ne di esserlo ne di diventarlo. Mi basta creare empatia con le persone che, il più delle volte, non sono abituate alle telecamere”. A chi si sarà voluta riferire quando dice di non volersi innalzare a giornalista?

Difficile il ritorno in video di Lorella, che durante la direzione di Rai1 di Fabrizio Del Noce, è rimasta esiliata per ben sette anni: “la mia fortuna è stata l’arrivo a Raiuno del direttore Mauro Mazza, con il quale da subito c’è stato un rapporto bellissimo”. L’ex direttore la notò sul palco del Festival di Sanremo della Clerici e la volle a Raiuno. Quanto alla concorrenza con Domenica Live di Barbara D’urso, sottolinea: “sono convinta che la competizione faccia bene sempre, uomo o donna che sia, e a maggior ragione in tv. Impedisce, anche se per ora i dati di ascolto premiano Domenica In, di impoltrire sugli allori. Comunque, la mia regola è che chiunque deve fare leva sulle proprie peculiarità, dando sempre il meglio, e cercando di diversificare il più possibile quello che si propone”. La ricetta del successo sta secondo Lorella nel diverso modo in cui si affrontano i temi: “cerco di non trattare mai episodi di cronaca nera, ma quando mi capita, cerco di farlo sempre con grande attenzione e rispetto nei confronti di chi mi guarda”.

Danza e recitazione restano le sue più grandi passione che potrebbe tornare a tirar fuori  “magari a teatro in un bel musical”. Le nuove esperienze, di Domenica In e di Citofonare Cuccarini (dal lunedì al venerdì su Radio1), si muovono nella direzione di acquisire una maggiore credibilità come conduttrice, mestiere che vede più in sintonia con la sua età: “non voglio che qualcuno mi veda in scena e mi chiami nonna Lorella”. La Cuccarini, torna infine a parlare di una tra le nuove leve più gettonate degli ultimi tempi, che lei stessa ha più volte definito come la sua possibile erede, Belen Rodriguez: “sarebbe bella e brava lo stesso anche senza mostrare la farfallina” (Fonte Visto).