X


Prime sedute di Camera e Senato: la programmazione Rai e lo Speciale Agorà in prima serata

Scritto da , il Marzo 15, 2013 , in Personaggi Tv Tag:

text-align: center”>Prime sedute di Camera e Senato: la programmazione Rai e lo Speciale Agorà in prima serata

Nella giornata dell’insediamento del nuovo Parlamento la Rai segue con speciali e dirette l’inizio della XVII legislatura, con la prima seduta di Camera e Senato che all’ordine del giorno prevedono la proclamazione degli eletti, la costituzione degli uffici di presidenza provvisori e l’elezione dei presidenti di Montecitorio e di Palazzo Madama, su cui non è stato trovato alcun accordo tra le forze politiche in Parlamento. I canali Rai saranno impegnati lungo tutto l’arco della giornata in previsione di sedute che potrebbero protrarsi fino a sera.

L’inizio dei lavori delle prime sedute di Camera e Senato è trasmesso in diretta dalle ore 10:00 e fino alle 11:45 su Rai3 a cura di Rai Parlamento. A seguire, Speciale Tg3 e la diretta dalle 12:45 alle 14:00 della prima votazione per l’elezione dei presidenti di Camera e Senato. In caso di votazione protratta oltre le ore 14, la diretta si sposta su Rai2 per seguirne l’esito e l’eventuale discorso di insediamento dei Presidenti. Ancora uno Speciale Tg3 dalle ore 15:10 alle 18:55 sulla terza rete Rai seguirà gli eventuali ulteriori scrutini con collegamenti dalle aule. Dalle 19.00 la diretta si sposta su Rai2 con lo Speciale di Rai Parlamento, per poi tornare su Rai3 dopo le 20.00 in una continua staffetta che termina con lo speciale in prima serata di Agorà su Rai3.

Gerardo Greco conduce dalle 21.05 lo Speciale Agorà sul nuovo Parlamento: dopo la consueta puntata mattutina, il programma torna in prima serata per occuparsi dell’elezione dei Presidenti di Camera e Senato, con collegamenti in diretta da Montecitorio e dalle piazze italiane. In studio si analizzerà lo scenario politico della nascente legislatura attraverso i sondaggi Swg in esclusiva per Agorà. Ospiti di Gerardo Greco sono Laura Puppato (Pd); Lara Comi (Pdl); Alex Zanardi; il segretario generale della Fiom-Cgil Maurizio Landini; il filosofo Massimo Cacciari; i giornalisti Claudio Sardo, direttore de L’Unità, Luisella Costamagna e Filippo Facci di Libero. In studio anche il presidente Swg Roberto Weber.