X


“The Ghost Inside My Child”: dagli USA un reality-show sui bambini posseduti

Scritto da , il 26 Marzo, 2013 , in Programmi Tv

text-align: center”>

THE GHOST INSIDE MY CHILD: UN REALITY SUI BAMBINI POSSEDUTI – Notizia shock dagli Stati Uniti. C’è da dire che la tv d’oltreoceano tenta spesso esperimenti ai limiti e presto si spingerà perfino nei meandri del soprannaturale. Notizia di queste ore è l’intenzione di produrre un reality show, dal titolo The Ghost Inside My Child che avrà come tema i bambini posseduti.

Il programma sarà trasmesso da Bio Channel a fine 2013. I produttori Joke Fincioen e Biagio Messina hanno dato il via ai casting del reality, la cui puntata pilota è andata in onda qualche mese fa. La caratteristica ricercata nei giovani aspiranti partecipanti è l’aver dei ricordi di vite passate. Il progetto è fortemente voluto dai due produttori, nonostante possa creare concerto e scalpore.

La Fincioen ha rivelato ad Huffington Post di avere avuto questa idea del reality sul soprannaturale durante la gravidanza. “Mi sono chiesta come avremmo dovuto fare se fosse capitato qualcosa di simile a mia figlia” ha rivelato la produttrice che ha aggiunto di aver quindi deciso di voler approfondire l’argomento. A quanto pare nello show saranno proprio i bambini a parlare delle diverse vite precedenti e il compito di Messina e Fincioen sarà quello di scoprire se le esperienze da loro vissute siano reali oppure no e, in tal caso, fare chiarezza sulla loro percezione dell’evento, per capire cosa sia. Per i surreali provini si deve portare anche una documentazione come fotografie e disegni per dimostrare che la possessione sia davvero avvenuta. Il progetto sta già facendo discutere l’America e la James Randi Foundation ha criticato la scelta del programma perché si dovrebbero disturbare anche le famiglie di persone decedute che ora potrebbero risiedere nel corpo del bambino.

E voi cosa ne pensate? E’ giusto che dei reality si spingano oltre i limiti, con conseguenze anche pericolose per la propria salute?