X


Maurizio Crozza a Ballarò imita Giorgio Napolitano (video): “Io, nel dubbio, mollo!”

Scritto da , il Aprile 3, 2013 , in Personaggi Tv Tag:,

text-align: center”>Maurizio Crozza a Ballarò imita Napolitano

Maurizio Crozza ha rispolverato un cavallo di battaglia mai abbandonato: nella puntata del 2 aprile di Ballarò, il talk di Giovanni Floris su Rai3, ha commentato i fatti della settimana nella sua consueta copertina introduttiva, tutta dedicata alla scelta del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano di nominare dieci personalità (già denominati dalla stampa “saggi“) tra esperti e personaggi del mondo politico per provare a provare un’intesa tra le forze politiche in Parlamento. E chi meglio del Napolitando di Crozza può esprimere tutte le perplessità che accompagnano questo delicato passaggio politico? E’ così che il comico apre la sua copertina a Ballarò:

“Care italiane cari italiani, caro Giova, è con viva e vibrante soddisfazione che il presidente della Repubblica vi comunica che oggi si è tenuta la prima riunione con i saggi, da me nominati, ed è stata fruttuosa. La prima cosa che mi hanno chiesto è stata: c’è mica un’uscita di servizio, magari sul retro? Ed io ho risposto: e se ci fosse stata, io sarei ancora qua?

Dopo il salto, il video della copertina di Crozza

Maurizio Crozza dedica la sua copertina di Ballarò di martedì 2 aprile ad uno sconsolato Giorgio Napolitano. La sua parodia del Capo dello Stato non perde mai in originalità, anche perchè il Presidente è sempre più protagonista della scena politica nazionale con le sue scelte decisive. Peccato che molte si siano rivelate fallimentari, come quella del governo tecnico, quella dell’incarico a Bersani e chissà cosa ne sarà di quella dei “saggi”. Per questo il Napolitano di Crozza fa anche una sana autocritica:

Ho fatto un governo di tecnici ed è fallito, ha indetto le elezioni e sono fallite, ho nominato Bersani ed ha fallito… che volete ancora da me? Io, fossi in voi, solo per scaramanzia, non mi chiederei più niente. Oggi sono messo così male che se dico ‘buon lavoro’ a Floris, la prossima settimana neanche La prova del cuoco presenta…

La situazione di stallo è talmente difficile da affrontare che ormai Napolitano appare sconsolato: “Io non so che c**** fare!“. E calcola quanti giorni mancano alla fine del suo mandato: “Io, nel dubbio, mollo!“. Poi il saluto intonando una canzone sulla fine del mandato e l’abbandono del Colle. Un Maurizio Crozza tutto da ridere. E da rivedere.

http://youtu.be/ZE9gj4aldqE