X


Rai1 cancella Miss Italia

Scritto da , il 10 Maggio, 2013 , in Programmi Tv
foto dello studio di miss italia 2012

text-align: center”>foto dello studio di miss italia 2012

L’EPILOGO DI MISS ITALIA. Andiamo per ordine. Circa un mese fa, erano arrivate delle indiscrezioni che raccontavano di una possibile cancellazione di Miss Italia dalla prima rete della tv di Stato. Quelle che erano in principio delle semplice voci, hanno preso consistenza con il passare del tempo, portando le persone più o meno vicine al concorso, a rilasciare delle dichiarazioni. Fabrizio Frizzi, ultimo conduttore del concorso, parlò di scelta severa da parte della Rai; la stessa Mirigliani, organizzatrice dell’evento, era sicura di una riconferma, sottolineando che si sarebbe impegnata a ridurre i costi dell’evento. Nella giornata odierna arriva l’epilogo finale per il concorso di bellezza. Il direttore di Rai1 Giancarlo Leone, non lascia adito a dubbi ulteriori: Miss Italia non si farà più su Rai1

Rai1 sin da gennaio ha informato gli organizzatori di Miss Italia che non avrebbe mandato in onda la diretta del concorso – ha dichiarato il direttore a margine dell’annuncio delle candidature dei David di Donatello.

A nulla è valso l’ultimo sforzo fatto dall’agente Lucio Presta, il quale, chiamato dalla Mirigliani, aveva tentato il tutto per tutto. In clima di spending review non ci sono più i fondi necessari per produrre un concorso di questa portata.

[imagebrowser id=7790]

Negli ultimi anni la manifestazione, aveva subito un taglio rispetto al passato: da quattro si era passati gradualmente a tre serate e poi addirittura a due. Lo scorso anno la Rai aveva già cancellò l’edizione di Miss Italia nel Mondo, inglobandola all’interno di Miss Italia;  a partire da questo settembre l’azienda pubblica non trasmetterà più le dirette dell’evento dopo 25 anni di collaborazioni. Tra le cause della rottura ci sono sicuramente i bassi ascolti realizzati dal concorso, che non è riuscito ad adattarsi al cambiamento dei tempi, restando sempre identico a se stesso. Ci hanno provato in molti a modificare il format e renderlo più attuale, la Carlucci addirittura pensava di trasformarlo in un talent, ma gli effetti finali sono stati pressoché identici. La noia, la ripetitività e la piattezza la hanno fatta da padrone, nelle ultime edizioni del concorso. Cosa ne sarà di Miss Italia dopo l’addio della Rai? Per la kermesse potrebbero aprirsi le porte di Sky, oppure una più umile seconda serata su Rete4. Attendiamo di sapere dalla voce di Patrizia Mirigliani, gli sviluppi di questa complicata situazione.