X


Renato Zero in tour: l’Italia chiama, l’artista risponde e allora “esageri-amo”

Scritto da , il Maggio 4, 2013 , in Personaggi Tv Tag:

text-align: center”>Renato Zero

RENATO ZERO IN TOUR: DOPO IL TRIONFO A ROMA, L’ITALIA CHIAMA, RENATO RISPONDE E ALLORA… “ESAGERI-AMO”!  Dopo il successo dei concerti al PalaZero di Roma, a grande richiesta da settembre la tournèe di Renato Zero raggiungerà altre otto città italiane: dal 10 al 14 settembre, infatti, l’artista sarà in concerto presso il Mediolanum Forum di Milano, per poi raggiungere Padova dove incanterà i fans al Palafabris il 10 e il 12 ottobre, date che saranno seguite dalla tappa bolognese (15 ottobre all’Unipol Arena). Dal 18 al 21 sarà la volta di Firenze con i concerti fissati al Nelson Mandela Forum, mentre il 28 e il 30 il cantante si esibirà a Torino presso il Pala Olimpico. A novembre (8 e 9) il tour raggiungerà il Pala Sele di Eboli, il 12 e il 13 il Pala Florio di Bari e il 15 e il 16 il Palasport di Acireale. Le prevendite dei biglietti sono già disponibili sul sito www.ticketone.it e presso i punti vendita abituali.

[imagebrowser id=7680]

IN PIU’ DI 90.000 PER IL LIVE DI RENATO ZERO. Ad assistere ai concerti presso il PalaZero di Roma sono stati in più di 90.000, distribuiti in 15 date. Un live, quello di Renato Zero, rimasto nella storia della musica italiana: è la prima volta infatti che un artista rimane per un mese in concerto nella stessa location, con ben quindici date consecutive. Con il cantante, sul palco, otto musicisti accompagnati da un’orchestra di 34 elementi, diretti dal maestro Renato Serio. Per le coreografie, invece, dodici ballerini diretti da Bill Goodson. Ma non solo musica: il live è infatti arricchito dal videoclip “Un’apertura d’ali”, un inedito contenuto nel nuovissimo album “Amo”, firmato Gian Carlo Bigazzi e realizzato da Alessandro D’Alatri nel carcere femminile di Latina. I costumi dell’artista, alquanto particolari, sono stati creati dalla Maison Cavalli e da The One di Gabriele Mayer. Il PalaZero offre inoltre due mostre con i costumi storici del cantante, le foto che narrano la storia delle mille facce di Renato e opere artigianali tipiche del nostro paese. Entrambe le mostre sono curate dall’agenzia AbcProject. E’ possibile inoltre registrare dei videomessaggi per il cantante. Dunque per i fans di Renato Zero il divertimento è assicurato!