X


Paola Iezzi a Tgcom24: “Entusiasmo ritrovato grazie a Nord Sud Ovest Est”

Scritto da , il Agosto 12, 2013 , in Notizie Varie
Nord Sud Ovest Est, con Paola Iezzi

text-align: center”>Nord Sud Ovest Est, con Paola Iezzi

TGCOM24 INTERVISTA PAOLA IEZZI. I meriti del successo di Nord Sud Ovest Est vanno suddivisi tra i 3 conduttori protagonisti di uno degli esperimenti televisivi più fortunati di questa estate, ma per qualcuno il tuffo improvviso in tv è stato come un bagno rigeneratore, dopo un anno non propriamente esaltante su tutti i fronti: è il caso di Paola Iezzi, icona del pop italiano “costretta” al ritiro dalla scena artistica nazionale dopo un decennio e mezzo vissuto tra alti e bassi in coppia con la sorella Chiara. L’idea di lanciarsi in un progetto nuovo, insieme all’amico Max Pezzali ed al “cattivo” dei Club Dogo Jake La Furia si è rivelata vincente per l’ex vocalist degli 883, esperta di tormentoni musicali al pari dei due compagni d’avventura. “Alla fine ha prevalso la curiosità, ero solo indecisa sul ruolo da ricoprire ma poi ho accettato con piacere la proposta. La televisione mi è sempre piaciuta, specialmente se fatta in modo moderno e divertente” rivela la cantante pop prestata alla tv e pronta a cambiare pelle per dimenticare le recenti delusioni professionali.

[imagebrowser id=8769]

A Tgcom24 la ritrovata Paola Iezzi ha raccontato qualche particolare sull’approdo a Nord Sud Ovest Est in corso d’opera: “Prima che arrivassi io avevano già girato alcuni pezzi, perciò successivamente abbiamo dovuto registrare alcune gag in modo da giustificare la mia assenza”, anche perché “la prima proposta era stata fatta quando stavo registrando il disco con Chiara, prima di dare l’addio ai fans. Non è affatto escluso, alla luce dei positivi riscontri ottenuti in queste settimane col programma mandato in onda da Italia Uno, che nel futuro di Paola ci sia spazio per altri progetti simili a quello appena concluso, magari con al suo fianco personaggi eccentrici come i due “ragazzoni” voluti da Mediaset per cementare la base di ascolti del nuovo format da proporre al pubblico.

“Amo le cose fatte bene e le persone capaci di costruirle, le scelte inusuali e quindi, riguardo alla tv, preferisco le trasmissioni intelligenti, dove esiste qualche guizzo artistico e contenuti culturali” prosegue la Iezzi parlando dell’eventualità di un ritorno in tempi brevi nella televisione nazionale, sull’onda dell’entusiasmo recuperato con Nord Sud Ovest Est. Il doloroso distacco dal palcoscenico musicale, giunto come un fulmine a ciel sereno per i non pochi appassionati della pop music danzante di Paola e Chiara, sembra ormai consegnato alla storia, ma “l’amore per lo spettacolo”, evidentemente in tutte le sue forme, “rimane intatto”, insieme alla voglia di riprendersi la scena con gli interessi.