X


Maurizio Costanzo torna con “Onorevole Dj” in radiovisione su RTL 102.5

Scritto da , il Settembre 7, 2013 , in Personaggi Tv
Maurizio Costanzo

text-align: center”>Maurizio Costanzo

Maurizio Costanzo torna in tv, ma non solo. Da lunedì 9 settembre, infatti, il giornalista e conduttore televisivo marito di Maria De Filippi torna al suo primo amore, la radio. Ogni lunedì condurrà “Onorevole dj” in radiovisione su RTL 102.5 dalle 23 all’1:00 in compagnia di Pierluigi Diaco. I protagonisti del salotto di Costanzo e Diaco saranno esclusivamente gli ascoltatori: le loro storie, le loro opinioni sui fatti del giorno, commenti, provocazioni e notizie per un uno show che vuole essere irriverente, graffiante e divertente. Il programma si potrà seguire in radio al 102.5 e in televisione sul 36 del Digitale Terrestre e sul 750 di Sky. Entusiasta è sicuramente Pierluigi Diaco, soprattutto perchè dividerà la scena con uno dei suoi maestri: “Sono emozionato al solo pensiero. Dopo 20 anni di radio, mai avrei pensato di poter affiancare un numero uno della comunicazione italiana“.

[imagebrowser id=8967]

Maurizio Costanzo iniziò proprio in radio nel 1970 con la tramissione “Buon pomeriggio” con Dina Luce per poi dedicarsi a tempo pieno alla televisione. Impegno che lo ha visto portare al successo molti programmi come il “Maurizio Costanzo Show”, terminato nel 2009, o “Buona Domenica”. L’ultima apparizione in tv risale al 2012 con “Italia in 4D” su Rai Storia e “S’è fatta notte” su Rai 1.  Dopo quasi un anno di pausa, ora tornerà in coppia con Pierluigi Diaco già compagno di viaggio di Costanzo in tv su Raidue, che ha così commentato: “Negli ultimi anni ho già avuto il privilegio di stargli accanto in tv. Da lui ho imparato una cosa fondamentale: che la curiosità è tutto nel nostro lavoro. Da settembre con Costanzo faremo divertire non poco i nostri ascoltatori“.

Una coppia che ha convinto subito il Presidente di RTL 102.5 Lorenzo SuraciRiportare Costanzo al suo primo amore, la radio in diretta, e’ una sfida che siamo sicuri, con Maurizio, di vincere