X


I Fatti Vostri, 30 ottobre 2013. La cucina del riciclo con Marisa Laurito: la ricetta delle polpette di ceci e fagioli

Scritto da , il Ottobre 31, 2013 , in Programmi Tv Tag:,

text-align: center”>I Fatti Vostri

I FATTI VOSTRI, LA RICETTA DI “CASA LAURITO” DEL 30 OTTOBRE: POLPETTE DI CECI E FAGIOLI

Ti è avanzata un po’ della gustosa zuppa di fagioli che Marisa Laurito e lo chef Roberto Valbuzzi hanno presentato martedì? Prepara le ghiotte polpette di ceci e fagioli realizzate oggi sui fornelli de I Fatti Vostri e utilizzerai al meglio i legumi che ti sono avanzati! (clicca qui per scoprire la ricetta della zuppa di fagioli proposta nella puntata di martedì). 

INGREDIENTI (per 4 persone). 50 grammi di farina di tipo “0”, 50 grammi di pangrattato, 1 cipolla, 1 patata, 1 scatola di ceci lessati, 200 grammi di avanzo di zuppa di fagioli, 1 ciuffo di prezzemolo, 1 rametto di rosmarino, olio extravergine d’oliva quanto basta, un pizzico di sale e pepe a piacere (sfoglia la gallery per vedere le foso che  illustrano le varie fasi della realizzazione di questo gustoso piatto).

Dopo il salto, la procedura di preparazione.

Ti sei perso/a l’hamburger vegetariano portato a tavola nella puntata di lunedì? Clicca qui!

[imagebrowser id=9685]

PREPARAZIONE. Versare in una bacinella la zuppa di fagioli avanzata, aggiungere i ceci e 1 patata bollita e schiacciare il tutto con una forchetta (in alternativa Marisa consiglia di frullare). Tritare 1 cipolla (grossolanamente o finemente, in base ai gusti personali), unirla alla zuppa di fagioli, ai ceci e alla patata e continuare a schiacciare. Successivamente aggiungere anche un po’ di prezzemolo e rosmarino tagliati finemente. Salare, pepare e modellare l’impasto con le mani per formare delle polpettine da passare prima nella farina e poi nel pangrattato. Friggerle poi in una padella con abbondante olio extravergine d’oliva caldo (in alternativa Marisa consiglia di usare olio di semi che sia stato prodotto da un solo tipo di semi). Ultimare la frittura, trasferire le polpette in una ciotola foderata con carta assorbente e lasciarle sgocciolare. Impiattarle e… tutti a tavola! 

SCOPRI ANCHE:

DETTO FATTO, il menù di ieri: penne con peperoni grigliati; krapfen alla crema

COTTO E MANGIATO: la ricetta del risotto ai quattro formaggi

LA PROVA DEL CUOCO, le ricette di ieri: fusilli dei crociati; cipolle ripiene di tonno; terrina di alici e pane “cunzato”