X


Squadra Antimafia 5, il riassunto della sesta puntata: Dante Mezzanotte e Oreste Ferro alleati

Scritto da , il Ottobre 22, 2013 , in Serie & Film Tv Tag:
squadra antimafia settima puntata

text-align: center”>squadra antimafia settima puntata

SQUADRA ANTIMAFIA 5, RIASSUNTO SESTA PUNTATA – La fiction Taodue “Squadra Antimafia 5” è giunta alla fine della sesta puntata ieri sera su Canale 5: Domenico Calcaterra (Marco Bocci), Rosy Abate (Giulia Michelini),Dante Mezzanotte (Andrea Sartoretti), Lara Colombo (Ana Caterina Morariu), Sandro Pietrangeli (Giordano De Plano), Veronica Colombo (Valentina Carnelutti), Vito Sciuto (Dino Abbrescia) e Francesca Leoni (Greta Scarano) sono stati infatti nuovamente protagonisti di una appassionante serata sul quinto canale.

Squadra Antimafia 5 – Come vi avevamo anticipato il cerchio si è stretto attorno a Veronica Colombo, mentre sua sorella Lara cerca di crederle in ogni caso. La più giovane delle sorelle Colombo inoltre è stata protagonista, improvvisamente, di un avvicinamento con il vicequestore Calcaterra: vediamo insieme i dettagli di ciò che è andato in onda nel corso della sesta puntata di Squadra Antimafia 5.

[imagebrowser id=9561]

Squadra Antimafia 5, riassuntoAchille Ferro (Francesco Montanari) chiede a Veronica Colombo di seppellire il piccolo Leonardino ma la donna esita e si dispera. Poco dopo Lara e Domenico subiscono un forte avvicinamento e trascorrono la notte insieme. Il giornalista Schiavone viene licenziato dal suo quotidiano e diventa il nuovo addetto stampa della Colombo.

Rosy Abate nel frattempo tenta il suicidio in cella sconvolta dalla presunta morte del figlio ma per poco sopravvive. I Ferro uccidono Nunzia, sorella dell’architetto (coinvolto nella speculazione immobiliare di Baia d’Angelo e ucciso) nonché recente compagna di Vito Sciuto, che la trova morta appena ad una corda in casa propria. La Duomo arresta Scarnazza, complice dei Ferro, e parla di Veronica come complice del boss.

Lara va a parlare con la sorella per capire meglio la situazione m la politica si proclama innocente. Il cadavere dell’autista della donna però non viene trovato nel luogo dove si pensava che fosse (poiché spostato da Ferro), e le accuse verso di lei cadono temporaneamente. Lara le crede mentre Calcaterra vuole vederci chiaro. Dante Mezzanotte si reca di nascosto in carcere dalla Abate utilizzando un travestimento e giura alla donna vendetta per la morte di suo figlio: la mafiosa gli suggerisce il nome di Oreste Ferro.

Calcaterra fa visita alla Abate stordita dai medicinali ma la ragazza non riesce a fornirgli le informazioni che vorrebbe. Dante Mezzanotte si muove da solo e cerca di scoprire dove si nasconde Ferro utilizzando la forza, per farlo libera il padre di quest’ultimo: i due diventano complici e si schierano contro Achille Ferro.

L’appuntamento con la settima puntata di Squadra Antimafia 5 è per lunedì prossimo, 28 ottobre, sugli schermi di Canale 5 in prima serata.