X


Mondiali di calcio 2014, a Rtl 102.5 i diritti su tutte le partite

Scritto da , il 6 Novembre, 2013 , in Notizie Varie
Mondiali di calcio su Rtl 102.5

text-align: center”>Mondiali di calcio su Rtl 102.5

CALCIO, MONDIALI BRASILE 2014: RTL PRIMA RADIO AD AGGIUDICARSI I DIRITTI SULLE PARTITE. Lo spettacolo della competizione sportiva più seguita al mondo sarà al centro della programmazione del prossimo anno di Rtl 102.5, prima emittente a livello nazionale per ascolti registrati quest’anno. Saranno quotidiani e distribuiti lungo tutto l’arco delle giornate gli spazi radiofonici dedicati al prestigioso torneo, con collegamenti dalle città ospitanti, servizi a cura degli inviati, approfondimenti tecnici ed ovviamente tante dirette degli incontri dei vari gironi. Già nel 2010 la stessa radio aveva seguito da vicino il campionato mondiale del Sudafrica, come sottolineato dal presidente Lorenzo Suraci, particolarmente soddisfatto dell’accordo raggiunto: “Siamo lieti di poter rinnovare l’impegno con la Fifa per trasmettere l’evento. Questo dimostra il nostro interesse per i maggiori avvenimenti sportivi, mentre i dati d’ascolto continuano a crescere premiando la nostra linea editoriale.

[imagebrowser id=9757]

MONDIALI DI CALCIO BRASILE 2014, DIRITTI RADIOFONICI A RTL 102.5 PER TUTTO IL TORNEO. Saranno teste di serie come Italia, Germania, Spagna, Argentina, Spagna, Inghilterra, oltre ovviamente ai padroni di casa, le principali candidate alla vittoria finale, essendo dotate di una scuola calcistica nettamente superiore a tante altre concorrenti ed avendo anche di recente confermato una stabile supremazia a livello di gioco e risultati. La nazionale maggiore di Cesare Prandelli, in particolare, dovrà dimostrare di aver superato il trauma della finale degli Europei 2012 e di voler tornare ai tempi d’oro di Germania 2006, quando gli uomini di Marcello Lippi misero in campo un furore agonistico devastante per mettere in regola piccoli e grandi avversari. Tra gli azzurri, il più atteso in terra brasiliana è il bomber milanista Mario Balotelli, genio e sregolatezza del pallone italiano, forte di una notevole popolarità tra i tifosi verdeoro grazie alle più che convincenti performances regalate agli spettatori della Confederations Cup dell’estate scorsa.

BRASILE 2014: AI MONDIALI DI CALCIO IN CAMPO GLI INVIATI DI RTL 102.5, PRIMA RADIO PRIVATA A TRASMETTERE IL TORNEO IN ESCLUSIVA. Un’ondata di tensioni sociali ha messo in allerta gli organizzatori della kermesse calcistica internazionale, come già accaduto tre mesi fa in occasione della Confederations Cup 2013, ma la festa di sport dei campionati del mondo avrà come sempre la meglio su altre (pur importanti) considerazioni di tipo extracalcistico, a meno di sorprese dell’ultimo periodo. Tra le rappresentative nazionali già qualificate per le fasi finali, figurano Olanda, Giappone, Russia, Giappone, Stati Uniti, Svizzera, Belgio, Colombia, Honduras, Cile, Iran, Costa Rica, che andranno a comporre i diversi gironi del mondiale brasiliano.