X


I Fatti Vostri, la ricetta di casa Laurito del 3 dicembre 2013: gnocchetti ai frutti di mare

Scritto da , il Dicembre 4, 2013 , in Programmi Tv Tag:, ,

text-align: center”>I Fatti Vostri

I FATTI VOSTRI, LA RICETTA DI “CASA LAURITO” DEL 3 DICEMBRE: GNOCCHETTI AI FRUTTI DI MARE

Cerchi un primo succulento da portare a tavola per il pranzo di oggi? Prova gli sfiziosi gnocchetti ai frutti di mare presentati da Marisa Laurito e dallo chef Roberto Valbuzzi a I Fatti Vostri, su Rai2. Un piatto buonissimo, ideale da servire anche durante il cenone di Natale!

INGREDIENTI. Gnocchetti, cozze, vongole veraci, pomodorini, gamberi, 1 calamaro, prezzemolo, aglio, olio e.v.o. e sale (per le dosi e per le immagini relative alla preparazione, consulta la gallery fotografica).

Dopo il salto, la procedura per la preparazione.

Clicca qui se ti sei perso/a la ricetta della deliziosa frittura di cavolfiori e carciofi proposta nella puntata precedente

[imagebrowser id=10104]

PREPARAZIONE. Scaldare un filo d’olio extravergine d’oliva in una padella con 1 spicchio d’aglio. Scaldare le cozze e le vongole in un’altra padella (con il coperchio) per farle aprire. Pulire un calamaro, aggiungerlo ai gamberi in padella e sfumare con un goccio di vino bianco. Man mano che le cozze e le vongole si aprono, sgusciarle e trasferirle in una bacinella. Tagliare i pomodorini a pezzetti e trasferirli in padella con i calamari e il gambero. Lessare intanto gli gnocchetti in una pentola contenente abbondante acqua salata. Tagliuzzare un po’ di prezzemolo e metterlo in padella per insaporire gli ingredienti in cottura. Quando tutte le cozze e le vongole si saranno aperte, versare il sughetto di cottura in una piccola brocca lasciandolo riposare per un po’. Trasferire le cozze e le vongole (sgusciate) in padella con gli altri ingredienti e continuare a scaldare, unendo anche un po’ del sughetto ed eliminando l’aglio. Cuocere ancora per qualche minuto. Nel frattempo ultimare la cottura degli gnocchi, scolarli e saltarli in padella aggiungendo un po’ di prezzemolo, pepe o peperoncino. Impiattare e servire. Buon appetito! 

E PER RESTARE IN TEMA GASTRONOMICO, TI CONSIGLIAMO:

COTTO E MANGIATO, la ricetta per la schiscetta: il pollo all’orientale con riso basmati

DETTO FATTO: la ricetta degli spaghetti con polpette di Irene Pollini Giolai

LA PROVA DEL CUOCO, le ricette di oggi: quadrotti di mortadella e patate; focaccia con i carciofi; straccetti di manzo all’uva