X


Le ricette di Detto Fatto, puntata del 15 gennaio 2014 con Caterina Balivo: i sorrisini e la pizza dolce

Scritto da , il Gennaio 15, 2014 , in Personaggi Tv Tag:,

text-align: center”>Detto Fatto

DETTO FATTO, LE RICETTE DEL 15 GENNAIO: SORRISINI – PIZZA DOLCE

SORRISINI

Sfoglia la gallery sottostante per vedere le schede con gli ingredienti per 4 persone e le foto di questi deliziosi sorrisini preparati da Giorgia Di Sabatino.

PREPARAZIONE. Bollire in una pentola il latte con il burro e un pizzico di sale. Unire la farina e spegnere il fornello (in alternativa è possibile sostituire la farina di tipo “00” con la farina di riso. In tal modo, eliminando anche il pangrattato, si otterranno dei sorrisini senza glutine e quindi ideali anche per i celiaci). Girare con un cucchiaio in legno fin quando l’impasto non si stacca dai bordi. Avvolgere l’impasto nella pellicola e lasciarlo riposare in frigo per circa mezz’ora. Trascorsi 30 minuti, stendere l’impasto con il mattarello e ritagliare i sorrisini (con un bicchiere o un coppapasta). Tritare la fontina e il prosciutto al coltello. Frullare gli spinaci con la ricotta e un po’ di grana grattugiato. Farcire metà dei sorrisini con il ripieno al prosciutto e metà con il ripieno agli spinaci. Sbattere l’uovo, da utilizzare per spennellare i sorrisini prima di passarli nel pangrattato. Tagliare a fettine le patate e la zucca. Disporre i sorrisini insieme alle verdure in una teglia rivestita con carta da forno. Ungerli con un filo d’olio e scaldarli in forno per 20 minuti a 200 gradi.

DETTO FATTO, la ricetta del 13 gennaio: filetto di maiale lardellato con indivia e prugne. Clicca qui

[imagebrowser id=10483]

PIZZA DOLCE

Consulta la gallery fotografica per vedere le schede con gli ingredienti per 6 persone di questa pizza gustosissima portata a tavola da Ciccio Pasticcio.

PREPARAZIONE. Sciogliere il lievito di birra nel latte tiepido. Unire il miele e la scorza d’arancia, girando delicatamente con un cucchiaio. Versare il liquido nella farina e impastare, unendo anche l’olio extravergine d’oliva e un pizzico di sale. Lavorare l’impasto formando una palla, da lasciar lievitare per almeno 3 ore. Stendere la pasta con il mattarello e porla in una tortiera, bucherellandola con una forchetta prima di scaldarla in forno a 180 gradi per circa mezz’ora. Nel frattempo montare la panna con lo zucchero a velo. Spennellare poi  con la marmellata. Tagliare la frutta a spicchi o a pezzetti e sistemarla a piacere sulla pizza. Mescolare successivamente un altro po’ di marmellata con dell’acqua e spennellarla sulla frutta. Completare con foglioline di menta e con la crema Chantilly.

DETTO FATTO, la ricetta del 14 gennaio: le “pucce” di Maria Grazia Di Lauro. Irresistibili! Clicca qui