X


Beppe Grillo a Sanremo 2014: “La Rai è la rovina del Paese. Non interverrò stasera”

Scritto da , il Febbraio 18, 2014 , in Festival di Sanremo Tag:,
Grillo all'Ariston

text-align: center”>Grillo all'Ariston

BEPPE GRILLO A SANREMO 2014 – Beppe Grillo lo aveva annunciato pochi giorni fa tramite il proprio profilo twitter “Martedì 18 febbraio sarà a Sanremo, fuori e dentro l’Ariston”, e così è stato. Il leader del Movimento Cinque Stelle è stato fedele alle sue parole e intorno alle 19:30, come annunciato, è arrivato davanti al Teatro Ariston con il suo collaboratore Pietro. Una folla di giornalisti, fotografi e persone lo hanno circondato con il leader del Movimento Cinque Stelle che si è lasciato andare ad un vero e proprio sfogo: “”La Rai è la maggiore responsabile del disastro del paese. Io sono a Sanremo come spettatore, non voglio interferire con il lavoro degli altri. Non interverrò. Troppi soldi per Sanremo, troppi soldi per gli autori di Fazio che sono cinque e anche per i conduttori. Sanremo è tutto così precario come l’informazione, che è capovolta. Parlate del nulla, del vuoto  Allora andiamo al vuoto per antonomasia,  il festival di Sanremo”.  Grillo intanto ha annunciato di aver comprato un biglietto e siederà nell’Ariston. C’è chi dice che interverrà con alcuni cartelli.  Uno sfogo anche nei confronti dell’informazione: “Basta con i tg di Rai 1, Rai 2 e Rai 3 e voi giornalisti che siete dei morti viventi

[imagebrowser id=10978]

LE PAROLE DEL SINDACO DI SANREMO SU GRILLO – Il sindaco di Sanremo Maurizio Zoccarato nel pomeriggio ai microfoni di RTL 102.5 durante “Password” con Nicoletta e Gabriele Parpiglia aveva azzardato le mosse di Beppe Grillo al suo arrivo a Sanremo: “Io lo aspetto, lo dicevo anche ieri, sono contento, sono sempre andato a vedere i suoi spettacoli all’Ariston. Ma quello era il Grillo comico, ora è il rappresentante di uno dei movimenti politici più forti d’ Italia. Ma per la città di Sanremo farà sempre spettacolo, e questo per noi è importante, perché tutto quello che fa spettacolo è benvenuto nella nostra città. Il fatto di avere qui davanti lo spettacolo di Grillo, e semmai il comizio di Grillo, secondo me porta bene. Secondo me Grillo ha i biglietti, fa il red carpet, a metà del red carpet si ferma davanti alle telecamere, e alle transenne inizia a parlare, nessuno gli può dire niente. Secondo me è un cliente dell’Ariston che vuole entrare“.