X


Cotto e Mangiato, la ricetta del 3 marzo 2014: crepes alla birra e radicchio

Scritto da , il Marzo 3, 2014 , in Programmi Tv Tag:

text-align: center”>Cotto e Mangiato

COTTO E MANGIATO, LA RICETTA DEL 3 MARZO: CREPES ALLA BIRRA E RADICCHIO

Vuoi iniziare la settimana con un piatto semplice, adatto anche ai vegetariani? Prova le meravigliose crepes alla birra e radicchio che Tessa Gelisio ha preparato oggi sui fornelli di Cotto e Mangiato, a Studio Aperto, su Italia 1. Deliziose, facili da realizzare, pronte in 15-20 minuti al costo di 6-7 euro. Buon appetito!

INGREDIENTI. Radicchio, farina, birra chiara, uova, un pizzico di sale, 1 spicchio d’aglio, olio extravergine d’oliva quanto basta e dello stracchino (le dosi esatte per 4 crepes sono indicate nella procedura per la preparazione; nella gallery sottostante sono disponibili le foto che illustrano in ordine, passo dopo passo, tutte le fasi della realizzazione).

Dopo il salto, la procedura per la preparazione.

Scopri la ricetta di COTTO E MANGIATO del 27 febbraio: i meravigliosi “frati” fritti. Dolcissimi! Clicca qui

[imagebrowser id=11191]

PREPARAZIONE. Tagliare a strisce molto piccole 400 grammi di radicchio. Preparare poi l’impasto per le crepes mescolando con la frusta a mano in una bacinella 100 grammi di farina, 150 millilitri di birra chiara, 2 uova e un pizzico di sale. Rosolare 1 spicchio d’aglio in un’ampia con un filo d’olio extravergine d’oliva, aggiungendo poi il radicchio, da salare e cuocere (coperto) per qualche minuto. Ungere intanto un’altra padella con un goccino d’olio, da spalmare per l’intera superficie. Trasferire nella padella 1/quarto del composto precedentemente preparato, versandolo delicatamente con l’aiuto di un mestolo. Ripetere il procedimento e realizzare 4 crepes, da farcire spalmandovi su metà della loro superficie 250 grammi di stracchino, al quale sovrapporre il radicchio cotto, prima di piegarle (o arrotolarle) e saltarle per qualche minuto in padella. Crepes servite: cotte… e mangiate!

Scopri la ricetta di COTTO E MANGIATO del 28 febbraio: il chili con carne. Buonissimo! Clicca qui