X


Anticipazioni Il Segreto dal 22 al 26 Aprile: Tristan e Pepa cercano la verità sulla morte di Donna Agueda

Scritto da , il Aprile 19, 2014 , in Il Segreto Tag:,

text-align: center”>

ANTICIPAZIONI IL SEGRETO 22-26 APRILE, LE INDAGINI DI PEPA E TRISTAN – salve e ben trovati con le anticipazioni de Il Segreto. La telenovelas spagnola si fermerà il giorno di Pasquetta ma tornerà il 22 Aprile con nuovi intrighi, amori e colpi di scena. Al centro delle vicende dal 22 al 26 Aprile avremo ancora le indagini sulla morte di Donna Agueda. Ecco nel dettaglio le anticipazioni. Emilia non vuole lavorare per Juan, suscitando la preoccupazione di Rosario e Alfonso. Alla locanda arriva, al suo posto, Mariana. Nel frattempo Tristan, ormai promesso a Gregoria, non riesce a smettere di pensare a Pepa e così Donna Francisca gli consiglia di portare la Casas a Requejo.

[imagebrowser=11750]

ANTICIPAZIONI IL SEGRETO 22-26 APRILE, LE INDAGINI DI PEPA E TRISTAN – Tristan e Gregoria non immaginano che a Requejo si stia dirigendo anche Pepa per incontrare un notaio in grado di chiarire gli ultimi giorni di Agueda. Conosce un gioielliere che aveva confezionato un gioiello per Agueda. Gregoria é furiosa con Tristan che a Requejo l’ha trascurata per Pepa. Rosario riesce a far pace con i figli grazie ad Enriqueta, nonostante quest’ultima sia gelosa di Julieta. Dolores crea la lega contro la blasfemia e con le donne del paese si reca a parlare col governatore. Olmo cerca di scoprire a che punto sono le indagini di Pepa ed é furioso. Donna Francisca vuole gettare fango su Pepa con Zamalloa ma non riesce nel sul intento. La Aguirre è intenzionata a scoprire chi abbia avvelenato la madre e ha un pesante scontro con Olmo. Dolores viene arrestata, ignorando che in parte la colpa é anche di Donna Francisca. Si viene a sapere che Donna Agueda aveva incontrato la Montenegro prima della festa per il suo ricevimento. Dopo molte perplessità, Emilia decide di andare a lavorare alla tenuta di Donna Francisca nonostante il parere contrario di Alfonso e Raimundo…