X


Come mi vorrei: Luca Tiraboschi e Barbara Serra difendono Belen

Scritto da , il 24 Aprile, 2014 , in Personaggi Tv
foto di belen rodriguez

text-align: center”>foto di belen rodriguez

COME MI VORREI: PETIZIONE ON LINE PER CHIUDERLO. Quando c’è Belen di mezzo non si può mai star tranquilli. Ma andiamo con ordine. Il 7 Aprile, è partito su Italia1, il nuovo pomeriggio che vanta tre produzioni nuove di zecca: Vecchi bastrardi, Urban Wild e Come mi vorrei con Belen Rodriguez. La show girl argentina, tornata in tv dopo Italia’s got talent, prova quotidianamente a dare consigli di stile e seduzioni a ragazze insicure del proprio aspetto fisico. Il programma, ispirato a vari format in onda su diversi canali tematici (Real Time in primis) non sta ottenendo il successo sperato, viaggiando intorno ad una media del 3% di share. Un risultato molto basso, che potrebbe portare da qui a breve, alla chiusura definitiva. Non bastano i bassi ascolti, in quanto nei giorni scorsi è stata lanciata una petizione on line, per chiedere la chiusura del programma in quanto ritenuto maschilista. Camilla De Luca, studentessa padovana di 20 anni e promotrice dell’iniziativa, ha messo sotto accusa la prima puntata del programma, in cui Linda, una ragazzi di 21 anni dal look dark, è stata trasformata in una bambolina, “senza considerare le sue opinioni”. La petizione al momento, conta più di 32000 firme.

[imagebrowser id=11794]

COME MI VORREI: LE DICHIARAZIONI DI LUCA TIRABOSCHI. Il direttore di Italia1, Luca Tiraboschi, è intervenuto sulla questione dichiarando: “Stiamo parlando di un people show, di intrattenimento. Non credo sia compito della tv commerciale e in particolare di un programma come questo fare dell’introspezione psicologica approfondita. Inoltre quelli del programma sono consigli, se la protagonista non ci si rivede dal giorno dopo può tornare come prima!“ (fonte Il Corriere della sera). Tiraboschi inoltre rivendica la paternità di format di makeover: “I pionieri con questo genere di programmi siamo stati noi con Il brutto anatroccolo, ma ora ce ne sono di simili su Real Time, Mtv, FoxLife, e nessuno dice niente. Ma siccome qui c’è Belen scatta la polemica”.

COME MI VORREI: IL COMMENTO DI BELEN. Dal canto suo, la diretta interessata Belen Rodriguez, ha postato l’intervista del direttore su Facebook, commentando: “In Italia per cambiare una legge nessuno fa niente, invece per cercare di far chiudere un programma si raccolgono firme, quando basterebbe semplicemente cambiare canale…”. Come darle torto.

COME MI VORREI: BARBARA SERRA PROPONE DI BOICOTTARE GLI SPONSOR. Sull’argomento è intervenuta anche la giornalista Barbara Serra, che sul blog del corriere.it, si è schierata in difesa di Belen, scrivendo: “I conduttori di un programma non decidono il format, quindi Belen non c’entra, è la nostra TV ad essere maschilista“.  La giornalista ha inoltre avanzato una proposta alquanto interessante: il boicottaggio degli sponsor. “Scommetto che il Dott Tiraboschi inizierebbe a farsi un bel po’ di quella che lui chiama “introspezione psicologica approfondita” nel momento in cui le marche che pubblicizzano sul suo canale avessero un calo di vendite proprio per colpa della programmazione…” – sottolinea la Serra. La polemica è destinata a proseguire. Aggiornamenti nelle prossime settimane.