X


Cotto e Mangiato, 30 maggio 2014: la ricetta della straordinaria torta carote e pinoli

Scritto da , il Maggio 30, 2014 , in Programmi Tv

text-align: center”>Tessa Gelisio

COTTO E MANGIATO, LA RICETTA DEL 30 MAGGIO: TORTA CAROTE E PINOLI

Cerchi una torta deliziosa da servire a tavola nel fine settimana? Prova la meravigliosa torta carote e pinoli che Tessa Gelisio ha preparato oggi per i telespettatori di Cotto e Mangiato, a Studio Aperto, su Italia 1. Facile da preparare e buonissima! Pronta in circa 35-40 minuti con una spesa di 5-6 euro. Adatta anche agli intolleranti ai latticini perchè non contiene nè burro e nè latte! Provala subito (dopo il salto sono disponibili la lista degli ingredienti e la procedura da seguire per la preparazione).

[imagebrowser id=12133]

INGREDIENTI. Carote biologiche, un po’ di pinoli, uova, abbondante zucchero, fecola di patate, un pizzico di noce moscata, un goccio di olio di mais, un pizzico di sale (facoltativo) e zucchero a velo per la decorazione (le dosi esatte di tutti gli ingredienti sono indicate nella procedura per la preparazione; nella gallery fotografica sono contenute le immagini relative a tutti i passaggi della preparazione di questa torta golosissima, dall’inizio alla fine).

PREPARAZIONE. Tritare nel mixer 250 grammi di carote biologiche (già pelate e tegliate in 2-3 pezzi), con 50 grammi di pinoli. A parte, rompere 5 uova, separando poi i tuorli dagli albumi. Aggiungere ai rossi 250 grammi di zucchero e renderli spumosi lavorandoli con il frullatore ad immersione, prima di aggiungervi 100 grammi di fecola di patate, un pizzico di noce moscata, il frullato preparato in precedenza con le carote e i pinoli, e per finire 10 grammi di olio di mais. Amalgamare il tutto. Montare a neve gli albumi (Tessa suggerisce di aggiungere un pizzico di sale per facilitare l’operazione). Versare quindi gli albumi nel composto e girare dal basso verso l’alto senza smontare. Foderare una tortiera di forma circolare con della carta da forno, da riempire con il composto preparato, distribuito bene e livellato. Cuocere la torta in forno a 180 gradi per mezz’ora. Al termine della cottura, sfornare la torta, sformarla, adagiarla su un piatto da portata, lasciarla raffreddare un po’, spolverarla con un pochino di zucchero a velo, tagliarla a spicchi e servirla: cotta… e mangiata!

CLICCA QUI se ti sei perso/a la ricetta degli sfiziosi involtini di tacchino con prosciutto e formaggio. Buonissimi!