X


Legami, arriva su Rai 1 sabato 24 maggio la serie portoghese che ha conquistato tutti i Paesi dove è stata trasmessa

Scritto da , il 21 Maggio, 2014 , in Serie & Film Tv

text-align: center”>Legami

INTRIGHI, VENDETTE E LEGAMI DI SANGUE. I telespettatori italiani potranno trovare tutto questo in Legami la serie portoghese che sbarca su Rai 1 a partire da sabato 24 maggio in prima serata. La Rai crede molto in questo progetto televisivo, tanto da avergli dato una collocazione di prestigio nel palinsesto, quella del sabato sera. Le potenzialità per essere un successo, la serie le ha tutte: ha sbancato gli indici di ascolto in tutti i Paesi in cui è stata trasmessa e, soprattutto, si è aggiudicata l’importante premio Emmy Award come miglior serie televisiva. E per non farsi mancare nulla la sigla della versione italiana è stata affidata a Gigi D’Alessio.

UNA CONOSCENZA DEL PUBBLICO ITALIANO NEL CAST DI LEGAMI.  Tra i protagonisti della nuova soap della Rai c’è anche un volto già noto al pubblico italiano, l’attore portoghese Diogo Morgado che i telespettatori hanno già visto nella serie di Rete 4 La Bibbia. Per chi non se lo ricordasse Morgado ha interpretato Gesù, suscitando tantissime polemiche per la sua troppo avvenenza che, secondo molti, poco si addiceva al ruolo che aveva. Insieme a lui nel cast della serie diretta da Bruno Josè e Patricia Sequeira, altre due bellezze, le modelle e attrici Diana Chaves e Joana Santos. I tre interpreti principali saranno a Roma per la conferenza di presentazione di Legami.

[imagebrowser id=12038]

DAL 1984 AL 2010 LA STORIA DI DUE SORELLE. Le vicende di Legami cominciano nel 1984 quando due bambine, Ines e Marta, figlie di una ricca famiglia portoghese, durante una gita sulle rive di un fiume litigano e finiscono in acqua. Il padre riesce a salvare Ines ma muore mentre cerca di salvare Marta. La bambina viene soccorsa da una coppia che ha perso da poco la figlia che, così, decide di tenerla con sé, di chiamarla come la loro bambina scomparsa (Diana) e di portarla a Lisbona. La vita di Marta/Diana sarà però molto diversa da quella della sorella Ines. Infatti, mentre lei vivrà sempre nella povertà, la sorella “salvata” ha una vita felice con la madre, il fratello e il fidanzato. Tutto sembra andare liscio finché, nel 2010, Diana viene a scoprire per caso di non essere la figlia naturale di chi crede i suoi genitori.

LA VENDETTA DI DIANA. Sempre afflitta dalla povertà e dalla voglia di riscatto, Diana comincia ad indagare sul suo passato e sulle sue origini e, così, viene a scoprire quale è la sua vera famiglia. La voglia di vendetta, quindi, diventa sempre più forte e la ragazza cerca di riprendersi tutto quello che ha perso in questi anni in ha creduto che la sua vita fosse un’altra. Comincia così ad interferire nella vita di Ines, senza però rivelare chi sia veramente. La serie Legami, portata in Italia dalla Valter Casini Edizioni è una coproduzione di 322 puntate tra la portoghese SIC e la brasiliana TV Globo.